Mercoledì 4 Settembre 2019, 22:45

Spaccia a un ragazzo nel parco di San Pio: in manette 22enne tunisino

PER APPROFONDIRE: arresto, droga, finanza, rovigo, spaccio
La droga sequestrata al tunisino
ROVIGO - “Erba” di troppo nel parco dedicato a Rosetta Pampanini, nel cuore di San Pio X. Non un problema di mancato sfalcio, bensì di droga, visto che la Guardia di Finanza è riuscita a scovare un traffico di marijuana che si snodava proprio all’interno dell’area verde. Le Fiamme gialle, infatti, sono riuscite a cogliere sul fatto e arrestare uno spacciatore di origini tunisine, beccato mentre vendeva 3 grammi di marijuana a un giovane italiano. L’operazione, spiega in una nota il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Rovigo, «è scaturita a seguito dei controlli svolti nella tarda serata di martedì nella zona del Parco Pampanini, a due passi dal centro città». I finanzieri, con il favore dell’oscurità, avevano messo sotto controllo l’area e, quando hanno visto i due avvicinarsi in modo sospetto, hanno seguito ogni passaggio, assistendo allo scambio fra denaro e droga.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Spaccia a un ragazzo nel parco di San Pio: in manette 22enne tunisino
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 14 commenti presenti
2019-09-06 17:28:18
3 grammi, 3 miseri grammi. Spero legalizzino a breve. E spero diventi illegale l'alcool.
2019-09-05 17:43:59
Medaglia insignita dal presidente Conte noto per aver vinto le elezioni, questo tunisino accolto subito alla camera con standing ovation.
2019-09-05 14:18:26
di tunisini non ne abbiamo mai abbastanza!!!.......
2019-09-05 14:12:58
Uno spacciatore di origini tunisine. Di origini tunisine? Significa che ora è cittadino italiano ma che era nato in Tunisia? Si accettano spiegazioni.
2019-09-05 21:24:28
ormai italianissimo!!!