Coronavirus Veneto, oggi superata la soglia dei 3.000 contagiati, 195 sono in terapia intensiva. 5 nuovi decessi MAPPA

Mercoledì 18 Marzo 2020 di Redazione Web
Coronavirus Veneto, oggi 18 marzo 2020

Coronavirus Veneto, ultime notizie su contagio e vittime nella giornata di oggi, 18 marzo 2020Superata la dei 3.000 contagiati in Veneto e 195 sono ricoverati in terapia intensiva: per la precisione questa mattina nel bollettino rilasciato dalla Regione si contano 3.214 infetti da Covid-19, 291 casi in più rispetto a ieri. Sono 646 i pazienti ricoverati in ospedale in area non critica. Purtroppo devono essere registrate 5 nuove vittime dell'epidemia: 1 a Mirano, 1 a Rovigo, 1 ad Asiago, 2 a Vicenza. Sono ancora momenti di apprensione per il giovane di 27 anni ricoverato in terapia intensiva.

IL PUNTO Coronavirus Veneto, il martedì nero dell'epidemia: 12 morti, 392 nuovi contagi

Covid-19, il bollettino di ieri, 17 marzo 2020
I casi purtroppo ancora in aumento, ieri sera il conteggio si è fermato a 2.923 contro i 2704 della mattina: in 24 ore si è registrato purtroppo il record di contagiati, ben 382 in più. Le vittime del virus sono anch'esse salite: in totale sono stati registrati 89 decessi (+12 rispetto alla giornata del 16 marzo). Le nuove morti legate al Covid-19 sono avvenute a Schiavonia (Padova) e Conegliano (Tv) (entrambe 2 decessi), a Vicenza, Asiago, Negrar (Verona) e Padova.  Le vittime di Schiavonia sono due pensionati 81enni di Limena e Monselice.

Quarantena, quanto durerà? Il virologo Crisanti: «Per vedere gli effetti delle misure servono ancora 12 giorni»

 GUARDA LA MAPPA

Coronavirus Veneto, contagio e vittime oggi

Sono saliti a 3.214 i casi di positività al Coronavirus in Veneto, con un salto di 291 rispetto al report del pomeriggio di ieri. Lo riporta il bollettino diffuso dalla Regione. Sono cinque i nuovi decessi, che portano il totale a 94. I ricoverati sono 646 (+53), quelli in terapia intensiva sono 195 (+18), i dimessi 167. Infine, 9.419 persone sono state poste in isolamento, tra contagiati e contatti diretti.

Coronavirus, effetti collaterali: infermieri perdono olfatto e gusto

COVID-19 DIVIETI E RESTRIZIONI - TRACCIARE I CITTADINI CON LO SMARTPHONE?
Tracciamento dei movimenti attraverso i cellulari per limitare la diffusione del virus? Per il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, «è un'ottima soluzione. Il problema è che siamo in un paese nel quale la limitazione della privacy e di libertà personale sono evocate a ogni piè sospinto. Ma siamo in emergenza, e ci vuole un provvedimento che ci legittimi a fare tutte queste attività» (LEGGI TUTTO)

I CLUSTER DEL VENETO di 18 marzo (dati rapportati alla sera del 17 marzo)
Raggruppamenti sulla base del domicilio del paziente positivo SARS-CoV-230
Padova 800 contagiati (esclusi domiciliati Vo'Euganeo) +77

Cluster domiciliati Comune di Vo' Euganeo 82 contagiati 0 (nessun nuovo caso positivo)

Treviso 591 contagiati +48

Venezia 426 contagiati +24

Verona 626 contagiati +79

Vicenza 393 contagiati +23

Belluno 140 contagiati +24

Rovigo 33 contagiati +5

Domicilio fuori Veneto 48 contagiati +2

Assegnazione in corso per 75 contagiati +9

 

I RICOVERATI IN OSPEDALE
In area non critica sono 646, In terapia intensiva sono 195
Struttura di ricovero

Azienda ospedaliera di Padova 82 in area non critica, 24 in terapia intensiva

Ospedale di Piove di Sacco, 12 in area non critica, 3 in terapia intensiva

Ospedale di Schiavonia, 69 in area non critica, 12 in terapia intensiva

Ospedale di Cittadella 8 in area non critica, 0 in terapia intensiva

Ospedale di Belluno, 27 in area non critica, 4 in terapia intensiva

Ospedale di Feltre, 10 in area non critica, 0 in terapia intensiva

Ospedale di Treviso 82 in area non critica, 16 in terapia intensiva

Ospedale di Oderzo 0 in area non critica 1 in terapia intensiva

Ospedale di Conegliano 23 in area non critica, 10 in terapia intensiva

Ospedale di Vittorio Veneto 12 in area non critica, 0 in terapia intensiva

Ospedale di Castelfranco 5 in area non critica, 0 in terapia intensiva

Ospedale di Montebelluna 0 pazienti, 3 in terapia intensiva

Ospedale di Mestre 42 in area non critica, 12 in terapia intensiva

Ospedale di Venezia 12 in area non critica, 5 in terapia intensiva

Ospedale di Jesolo 17 in area non critica, 9 in terapia intensiva

Ospedale di Mirano 10 in area non critica, 13 in terapia intensiva

Ospedale di Dolo,  27 in area non critica, 6 in terapia intensiva

Ospedale di Chioggia,  1 in area non critica, 0 in terapia intensiva

Ospedale di San Donà di Piave 0 in area non critica, 0 in terapia intensiva

Ospedale di Rovigo 7 in area non critica, 0 in terapia intensiva

Ospedale di Trecenta 0 in area non critica, 2 in terapia intensiva

Ospedale di Adria 1 in area non critica, 0 in terapia intensiva

Ospedale di Vicenza 24 in area non critica, 22 in terapia intensiva

Ospedale di Santorso 18 in area non critica, 0 in terapia intensiva

Ospedale di Arzignano 0 in area non critica, 0 in terapia intensiva

Ospedale di Bassano 14 in area non critica, 2 in terapia intensiva

Ospedale di Asiago 12 in area non critica, 0 in terapia intensiva

Ospedale di Valdagno 0 in area non critica, 0 in terapia intensiva

Ospedale di Noventa Vicentina 4 in area non critica, 0 in terapia intensiva

Ospedale di Legnago 14 in area non critica, 8 in terapia intensiva

Ospedale di San Bonifacio 2 in area non critica, 0 in terapia intensiva

Ospedale di Villafranca 5 in area non critica, 0 in terapia intensiva

Azienda ospedaliera Verona - Borgo Roma 46 in area non critica, 14 in terapia intensiva

Azienda ospedaliera Verona - Borgo Trento 5 in area non critica, 18 in terapia intensiva

Ospedale Sacro Cuore Don Calabria Negrar 41 in area non critica, 9 in terapia intensiva

Ospedale P.Pederzoli-Peschiera 14 in area non critica, 2 in terapia intensiva

Coronavirus, cosa succede in Friuli Venezia Giulia

Coronavirus in Friuli Venezia Giulia. I casi positivi in Fvg registrati alle 17 di ieri, 17 marzo 2020, sono 394, così suddivisi: 177 a Trieste, 145 a Udine, 54 a Pordenone e 18 Gorizia. Lo riporta il Ministero della Salute (LEGGI TUTTO).

Coronavirus cosa succede in Trentino Alto-Adige

Con due nuovi decessi, oggi, 18 marzo, sono aumentate a 12 le persone morte per infezione da Sars-CoV-2 in Alto Adige. Le nuove vittime dell'infezione sono un paziente di 76 anni con patologie pregresse, morto ieri presso la stazione di isolamento dell'Ospedale di Vipiteno ed paziente morto nel reparto di geriatria dell'Ospedale di Bolzano. Aumenta anche il numero dei contagiati. Su 694 tamponi consegnati fino a questa mattina, sono 90 i test risultati positivi che porta a 383 il numero delle persone che hanno contratto l'infezione da coronavirus. Complessivamente sono stati effettuati finora 2.844 tamponi riferiti a 1.995 persone controllate. Attualmente sono ricoverate nelle strutture normali dell'Azienda sanitaria 118 persone infette

Coronavirus Mappa contagio Veneto Friuli Trentino

 

Ultimo aggiornamento: 18:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA