Coronavirus Rovigo, altri due casi sospetti: «Hanno sintomi ad alto rischio»

Domenica 23 Febbraio 2020
Coronavirus Rovigo, altri due casi sospetti: «Hanno sintomi ad alto rischio»

ROVIGO - Sono tre i casi sospetti di Coronavirus in provincia di Rovigo: dopo di sabato sera, si sono aggiunti, nella tarda  mattinata di oggi, 23 febbraio, altri due pazienti  portati dal 118 in ospedale e giudicati ad alto rischio per con sintomi compatibili: sono  ricoverati a Malattie infettive di Rovigo.

Si attende l'esito degli esami. I due pazienti sono stati sottoposti a un primo controllo medico, che ha ritenuto di trattarli ad alto rischio. Sono quindi stati immediatamente spostati al reparto di Malattie Infettive.

Tutte queste persone sono state in precedenza all'ospedale di Schiavonia e presentavano sintomi assimilabili al coronavirus (febbre, difficoltà respiratorie): per questo si sono fatte le verifiche con i tamponi. Non ci sono, al momento, focolai in Polesine.

 

Ultimo aggiornamento: 21:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA