Non è coronavirus, il tampone è negativo: riapre l'asilo nido "Nuvola blu"

Lunedì 3 Agosto 2020 di Marco Scarazzatti

ROVIGO - L'asilo nido aziendale dell'Ulss 5 Polesana La Nuvola Blu oggi sarà regolarmente aperto. Il tampone effettuato sulla bimba di 18 mesi che presentava febbre nella giornata di venerdì è infatti risultato negativo. E così sono venuti meno tutti i rigidi protocolli anti-Covid che la pediatra della bambina aveva subito attivato dopo averla visitata. Dunque nessun isolamento sia per i genitori, ma anche per le stesse educatrici del nido e per le famiglie e i bambini che avevano avuto contatti con la piccolina.
ATTIVITÀ RIAPERTA
Dunque la struttura sarà regolarmente funzionante. Il primo ad avere manifestato ottimismo era stato Stefano De Stefani, presidente della cooperativa Il Raggio Verde che gestisce l'asilo nido. De Stefani aveva subito chiarito che a lui non risultava alcun tipo di caso positivo tra gli iscritti all'animazione estiva, e quindi per lui l'asilo non correva rischi, salvo appunto quello che il tampone avesse dato esito positivo. Così invece non è stato e, fortunatamente, il Nuvola Blu proseguirà la sua normale programmazione.
FEBBRE ESTIVA
Tutto era nato da una banale febbre estiva, di quelle molto probabilmente causate da uno sbalzo di temperatura dovuto al passaggio dal caldo tropicale di questi giorni alle temperature decisamente più basse di climatizzatori e ventilatori, che aveva costretto la pediatra ad aprire la procedura anti-Covid allertando le famiglie dei bambini che hanno avuto contatti con lei, oltre alle stesse educatrici. La cooperativa Il Raggio Verde può quindi tirare un bel sospiro di sollievo. «Erano state semplicemente avvisate le famiglie che, vista la richiesta del pediatra di esecuzione del tampone per la presenza di febbre, lunedì si sarebbe potuto attivare il protocollo con relativa sospensione dell'attività, qualora il tampone fosse stato positivo o l'esito non fosse arrivato in tempo - precisano dall'Ulss - Per non comunicarlo all'ultimo, creando disagi alle famiglie, si era preferito avvisare in maniera preventiva della possibilità di sospensione dell'attività».
L'ATTIVITÀ
Il nido aziendale La Nuvola Blu ha riaperto le porte lunedì 6 luglio, dopo essere rimasto chiuso per diversi mesi, con il centro estivo rivolto a piccoli fino ai 5 anni. Rimarrà aperto tutto agosto, dalle 7.30 alle 16.30, o con orario part-time, fino alle 14, con possibilità di iscrizione anche settimanale. Comprende i pasti e può accogliere fino a 25 bambini, divisi in piccoli gruppi da 5. Mascotte dell'estate del centro estivo è Taty, l'amico draghetto che ha accompagnato i bambini durante i mesi di chiusura dei servizi educativi con un blog dedicato, ricco di attività e spunti creativi, quali laboratori manuali, letture, canzoni, inglese, cucina.

Ultimo aggiornamento: 10:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA