Gli anziani furbetti: falsificano il certificato medico per ottenere il finanziamento, denunciati

Sabato 27 Novembre 2021
Gli anziani furbetti: falsificano il certificato medico per ottenere il finanziamento, denunciati

CEREGNANO - Per ottenere la concessione di un prestito era richiesto anche un certificato di sana e robusta costituzione. Ma il beneficiario del finanziamento, un 71enne pensionato, nato in provincia di Padova, non se la passava così bene da poter ottenere dal medico una simile certificazione. E così, insieme alla moglie, polesana, di 11 anni più giovane di lui, anche lei pensionata, hanno escogitato un piano, che secondo loro avrebbe potuto permettere di aggirare l'ostacolo, ovvero far ottenere il certificato alla donna, per poi modificarlo ed intestarlo fittiziamente al marito. Un vero e proprio raggiro che difficilmente avrebbe potuto reggere ai controlli che vengono fatti sulle documentazioni presentate in casi come questi. E così, inevitabilmente, è stato. Per la coppia di pensionati che hanno pensato di taroccare un certificato medico, invece del finanziamento è quindi arrivata, da parte dei carabinieri della Stazione di Ceregnano, che hanno svolto gli accertamenti sul caso, una denuncia congiunta a piede libero per il reato di falsità materiale commessa da privato, in concorso. Un reato non di poco conto, che prevede pene fino a due anni di reclusione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA