Ladri scatenati: razzie di rame, cibo, vino, ma anche galline e le scarpe del nonno morto

Domenica 28 Marzo 2021 di Alessandro Garbo
ALLARME FURTI Diverse le visite sgradite in abitazioni anche con i proprietari a letto

CASTELMASSA Scoppia l’allarme furti in paese e le segnalazioni si moltiplicano. Nella notte tra mercoledì e giovedì i malintenzionati si sono introdotti in un’abitazione in centro a Castelmassa e mentre i proprietari dormivano ne hanno approfittato. E’ stata una vera e propria razzia: i ladri hanno portato via cibo, vino, vestiti, una bicicletta e persino le scarpe del nonno defunto, come denuncia sui social la nipote, rimasta sorpresa dal bottino dei malviventi.
RISVEGLIO DRAMMATICO
I residenti non si sono accorti di nulla, ma il risveglio è stato traumatico e i ladri, infatti, avevano rovistato nel garage dove si trovano gli armadi e le credenze. Ai proprietari non è rimasto altro da fare che segnalare l’accaduto ai Carabinieri e sporgere denuncia. Il fatto raccontato dalla nipote sui social ha scatenato subito altri commenti e tra le varie testimonianze è emerso un furto singolare. Circa tre settimane fa, infatti, i soliti ignoti si sarebbero introdotti in un’abitazione privata, sempre a Castelmassa, e avrebbero portato via otto galline dal pollaio. Ancora tra mercoledì e giovedì, i ladri si sono intrufolati nella proprietà privata e hanno portato via gli scarichi delle grondaie, pezzi in rame che probabilmente verranno smontati e rivenduti nel mercato illecito. Al mattino il residente, che abita nelle vie del centro, ha fatto l’amara scoperta e ha sfogato tutta l’amarezza cercando di mettere in guardia la comunità di Castelmassa. I residenti sono allarmati dalle continue visite dei ladri e hanno chiesto alle autorità di intensificare i controlli. 
 

Ultimo aggiornamento: 09:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci