Forti dolori all'addome: dimesso dal Pronto soccorso, muore dopo 48 ore

L'ingresso del Pronto soccorso della Casa di Cura di Porto Viro

di Giannino Dian

TAGLIO DI PO - Si era svegliato la mattina del 28 dicembre con dolori allo stomaco e vomito e per questo era andato al Pronto soccorso di Porto Viro. Prescrivendogli un antibiotico, i sanitari l’avevano rimandato a casa, ma sabato 30 il 67enne Carletto Ortolan, di Taglio di Po, è morto dopo essere stato ricoverato d’urgenza in terapia intensiva.

LEGGI ANCHE «Ho l'influenza»: va in ospedale, torna a casa e muore il giorno dopo. Aveva 45 anni e tre figli

In mezzo c’era stata anche una telefonata alla Guardia medica, che stanti i rossori sulla pelle e i dolori che non passavano aveva suggerito un antibiotico diverso. Ora la moglie e la figlia si sono rivolti a uno studio specializzato, presentando un esposto ai carabinieri perché si faccia luce sulla vicenda...

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 2 Gennaio 2018, 23:15






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Forti dolori all'addome: dimesso dal Pronto soccorso, muore dopo 48 ore
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 44 commenti presenti
2018-01-05 15:55:56
Bonificate dai veneti perchè tra laguna o paludi, casoni o tuguri per loro non faceva differenza. Erano gli unici che il Duce voleva dare in pasto alle zanzare.....
2018-01-03 16:25:57
Prima di fare tutte queste sterili polemiche io attenderei il risultato di una perizia medico legale e del riscontro autoptico
2018-01-03 13:55:14
enricosecondo fai sempre il confronto tra Nord e Sud ma non cambia niente la malasanita' parte dalle Alpi e arriva alla Sicilia
2018-01-03 14:50:43
Vero ma Enrico ha la mentalita' Forcon-legaVeneta quindi...
2018-01-03 14:51:39
La vita è un confronto continuo altrimenti come migliorerebbe l’uomo o una società. Dato per scontato che l’uomo ha l’errore in tasca abitare a Ginevra non ènlo stesso che abitare a Palermo o in Olanda abitare in Campania, ovvio che gli errori restano tali in tutte le latitudini ma se in certe parti gli errori sono 6 volte tanti che in altre beh io grazie a Dio preferisco stare dove sto, tu pure, anche se difendi i tuoi pasani, stai in Olanda, ahahahahah.....ciao elisuzzo, ciao....l.