Il male spegne Beatrice, 36 anni, era una protagonista del volontariato

Martedì 17 Maggio 2022
Beatrice Dall Aglio, deceduta a 36 anni

CANDA - Lunedì 16 maggio il paese di Canda ha appreso della morte di Beatrice Dall’Aglio. 36 anni appena compiuti, Beatrice è stata un pilastro per il paese, poiché ha dato il proprio contributo mettendosi sempre in gioco in diverse associazioni ed è stata anche membro del direttivo che ha gestito la biblioteca ‘P. Brandolese’. Da un po’ Beatrice non si sentiva bene; sembrava che l’anno scorso si fosse ripresa, poi però c’è stato un peggioramento che l’ha costretta al ricovero. Il vuoto che ha lasciato in paese è incolmabile poiché sapeva farsi voler bene da tutti; ha dato l’esempio a molti giovani di Canda.

Addolorato anche il sindaco, Alessandro Berta, che la conosceva molto bene. “Ciao Beatrice! – la saluta così Berta su Facebook - È da ieri che il pensiero di te scandisce la mia giornata, è da ieri che medito quanto la forza di gravità agisca sulle nostre vite. Ci sono esistenze così leggere da risultare inconsistenti, altre così pregnanti da arrivare a fermarsi. Ora tutto si ferma, certo, ma solo per noi … la tua nuova vita è già partita. Noi dobbiamo solo comprendere che questa è la strada di chi arriva per partire e quindi niente di nero, niente brutti pensieri e in qualche modo ci asciugheremo le lacrime. Tu sei molto più in alto, molto più leggera e adoro pensarti finalmente libera sui tuoi tessuti aerei, col sorriso che riempie il tuo viso. Un abbraccio forte! Alessandro”. 

Ultimo aggiornamento: 18:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci