"Il Rovigo Calcio è sull'orlo dell'ennesimo fallimento: salviamolo"

PER APPROFONDIRE: calabria, calcio, cittante, rovigo, uncini
Il tecnico Alessandro Uncini e il vice presidente Antonio Cittante

di Marco Scarazzatti

"Siamo vicini al settimo fallimento del calcio a Rovigo in dieci anni. Dobbiamo porre fine a questo genere di situazioni". Il duro atto d'accusa è stato lanciato oggi dall'anima del settore giovanile del Rovigo Calcio, rappresentato in una conferenza stampa fiume dal tecnico Alessandro Uncini e dal vice presidente Antonio Cittante.

Sotto accusa la gestione di Giuseppe Calabria, presidente e anima della prima squadra, che non si è presentato agli ultimi tre consigli d'amministrazione sui conti e il futuro della società, presentando il certificato medico.

Insieme ad essa è sotto accusa anche l'operazione politica che ha portato alla fusione fra il Boara Pisani (di Calabria) e l'ex Ras Commenda (di Cittante) generando il Rovigo e situazione. «Basta con la politica nel calcio. Prima Luigi Paulon e poi Andrea Bimbatti (assessori comunali, ndr) hanno voluto intromettersi in questioni non di loro competenza». 

Servizio completo sul Gazzettino in edicola sabato 25 maggio

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 24 Maggio 2019, 20:15






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
"Il Rovigo Calcio è sull'orlo dell'ennesimo fallimento: salviamolo"
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-05-25 07:27:59
Magne' manco.............