Si apre una voragine sulla strada, un furgone cade nella buca

PER APPROFONDIRE: buca, furgone, porto viro, rovigo, strada
Si apre una voragine sulla strada,  un furgone cade nella buca

di Elisa Cacciatori

PORTO VIRO - Un furgone è finito con una delle ruote in una buca in pieno centro. Solo l'intervento del carro attrezzi ha consentito di rimuovere il mezzo dalla carreggiata.
L'episodio si è verificato ieri lungo via Rodolfo Morandi, strada che mette in collegamento diretto corso Risorgimento con via Gorizia. Protagonista suo malgrado un conducente che stava andando al lavoro di mattina presto con il suo mezzo.
INSIDIA INASPETTATA
Il suo tragitto si è però interrotto all'altezza dello stop sull'incrocio con via Gorizia. Una voragine si è infatti aperta a centro strada e il furgone vi è finito dentro con la ruota anteriore destra. La buca pare sia stata causata da un cedimento del manto stradale dovuto a una fuoriuscita d'acqua. Il mezzo si è bloccato di colpo e non c'è stato modo di rimetterlo in carreggiata se non con l'intervento di terzi. La buca era piena d'acqua torbida e per il malcapitato autista è risultato impossibile evitare la cavità proprio perché mascherata dalla larga macchia umida sull'asfalto sgorgata da una condotta idrica saltata.
MEZZO BLOCCATO
E ancora più difficoltoso è stato spostare il mezzo, rimasto bloccato al centro dell'incrocio.
Alle 7.30 sono stati avvisati i carabinieri, i vigili del fuoco e gli agenti di polizia locale. Questi ultimi hanno provveduto a chiudere la strada al traffico, mettendo in sicurezza l'incrocio. Allertato anche il pronto intervento di Acquevenete.
La strada è rimasta completamente chiusa a tutti i mezzi per consentire prima lo spostamento del furgone e subito dopo la riparazione della tubatura effettuata dagli operai di Acquevenete arrivati sul posto poco dopo le 8.
È stata anche interrotta l'erogazione dell'acqua nell'intera zona servita dalle condutture interessate dal guasto.
Fortunatamente in questo caso l'episodio si è risolto senza alcun danno fisico alle persone. Solo una mattinata di disagi per gli utenti dell'acquedotto, per i conducenti che hanno dovuto percorrere strade alternative e per i danni al mezzo incidentato.
EVITARE LE POZZANGHERE
A seguito della disavventura capitatagli, il guidatore si è ripromesso in futuro di non lasciarsi mai più ingannare da quelle che possono sembrare pozzanghere ma che in realtà possono celare ben altri problemi, come in questo caso è stata la fuoriuscita d'acqua in via Morandi che ha portato in superficie la sabbia e la ghiaia creando un vuoto sotto allo strato di asfalto abbastanza profondo da inghiottire la ruota di un mezzo in transito.
Ricollegandosi all'episodio accaduto ieri a Porto Viro il comandante di polizia locale Mario Mantovan si è rivolto a tutti i conducenti di veicoli invitandoli a prestare attenzione alla guida e in particolar modo a non transitare coi propri veicoli dove sono evidenti le fuoriuscite di acqua, e nelle loro immediate vicinanza che spesso si notano sulle strade comunali.
Elisa Cacciatori
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 7 Settembre 2018, 11:47






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Si apre una voragine sulla strada, un furgone cade nella buca
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti