Quattordicenne tedesca rischia di annegare a Rosolina mare, salvata dal bagnino

Sabato 6 Giugno 2020
L'elisoccorso giunto sulla piazzola di Rosolina Mare per portare la giovane tedesca all'ospedale

ROSOLINA - Una ragazzina di 14 anni, tedesca, in vacanza a Rosolina Mare con la famiglia, ha rischiato di annegare mentre faceva il bagno ieri pomeriggio. A salvarla è stato il bagnino dello stabilimento balneare Happy Days che è corso verso di lei che era svenuta in acqua. È successo intorno alle 16:30.

La ragazzina, C. E., ha perso i sensi in acqua a causa di un malore e non respirava più. E' stata subito soccorsa dal bagnino e portata a riva dove il personale sanitario le ha immediatamente praticato le manovre previste in caso di principio di annegamento. Sul posto si sono precipitate due ambulanze, Rosolina Soccorso Croce Verde affiancati dal Suem di Porto Viro, e i carabinieri di Rosolina. Contemporaneamente, è stato chiamato l’elisoccorso perché la ragazzina era in gravi condizioni. L’atterraggio vicino alle spiagge ha destato la curiosità di moltissimi turisti anche a lunga distanza. Mentre si trovava ancora in spiaggia, la piccola turista tedesca è stata intubata e poi caricata sull’elicottero che l’ha portata all’ospedale di Padova dove, in caso di necessità, sono presenti la terapia intensiva e semi-intensiva pediatrica. I soccorritori comunque sono riusciti a farla respirare e il ricovero a Padova dovrebbe essere solo una misura precauzionale, dal momento che la ragazzina già durante il decollo dell'elicottero del 118 era stabile e non più in pericolo di vita.

Ultimo aggiornamento: 20:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci