Spavaldo con lampeggianti e sirena sull'auto blu si fa strada nel traffico: ma i carabinieri "veri" lo arrestano

Mercoledì 8 Settembre 2021 di Redazione Web
L'auto in "blu carabinieri" dotata abusivamente di lampeggianti e dispositivi sonori
2

LOREO - Con l'auto blu, i lampeggianti e la sirena, girava atteggiandosi a carabiniere, dotato anche di falsi tesserini, facendosi strada tra le auto grazie ai suoi dispositivi. Ma il sedicente militare è incappato nei controlli dei suoi "colleghi", quelli veri e reali, e si è trovato nei guai.

Lo spavaldo pseudo agente nella serata di martedì 7 settembre, a Loreo, è stato arrestato dai militari dell'Arma, per il reato di “possesso di segni distintivi contraffatti”. Il 56 enne di Rovigo, incensurato, aveva dato una dimostrazione del suo "potere" a bordo della sua Toyota Carina, effettuandosi in una serie di sorpassi lungo la sp 45 e facendosi strada in mezzo al traffico proprio azionando alcuni dispositivi lampeggianti e sonori di emergenza, simile a quelli utilizzati dalle forze di polizia.

Fermato e sottoposto a vari accertamenti, si è appurato che l’uomo, non appartenente ad alcuna forza polizia, aveva abusivamente installato sulla sua autovettura una sirena e dei lampeggianti fissi. Una perquisizione ha inoltre consentito di rinvenire, occultati all’interno del veicolo, altri due dispositivi lampeggianti di colore blu, una placca metallica del Ministero della Difesa e un falso tesserino dello Stato Maggiore dell’Esercito. L’auto e il materiale rinvenuto sono stati posti sotto sequestro. L’uomo al termine degli necessari accertamenti è stato rimesso in liberta, di certo adesso non proverà più a interpretare la parte del carabiniere.

 

Ultimo aggiornamento: 9 Settembre, 11:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA