Amazon assume 900 persone nel nuovo magazzino in Polesine

Mercoledì 20 Maggio 2020
Un magazzino Amazon
1
ROVIGO - Amazon ha avviato il processo di selezione del personale di magazzino del nuovo centro di distribuzione tra i comuni di Castelguglielmo e San Bellino.
Amazon prevede di creare 900 posti di lavoro a tempo indeterminato entro 3 anni. Lo stabilimento si aggiunge ai due depositi di smistamento già presenti nel Veneto, a Vigonza (Padova) e Verona.
«In seguito ai rallentamenti causati dall'emergenza coronavirus - spiega Salvatore Schembri, ad Amazon Italia -, i lavori di preparazione del nuovo centro di distribuzione sono ripartiti nei giorni scorsi per cui siamo fiduciosi che l'apertura avverrà entro fine anno». Il sindaco di Castelguglielmo, Maurizio Passerini, accoglie «con piacere il rinnovato impegno di Amazon Italia per l'attivazione del poderoso investimento».
Aldo D'Achille, sindaco di San Bellino, rileva che «in questo periodo difficile per le comunità dei 50 comuni polesani, credo che questa opportunità lavorativa possa favorire l'inserimento di persone che in questo frangente di emergenza sanitaria purtroppo hanno perso il proprio posto di lavoro». Dal suo arrivo in Italia nel 2010, Amazon ha creato oltre 6.900 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato. Il primo centro logistico dell'azienda è stato inaugurato nel 2011 a Castel San Giovanni (Piacenza). Nel 2017, due centri di distribuzione a Passo Corese (Rieti), e a Vercelli. Nel 2019 un quarto centro di distribuzione a Torrazza Piemonte (Torino). Negli ultimi due anni sono stati aperti vari centri e depositi di smistamento e due centri di distribuzione urbani a Milano e Roma. Nel 2013 ha inaugurato il Customer Service di Cagliari e gli uffici corporate di Milano.
Ultimo aggiornamento: 12:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA