Alessandro Zanetti, regista a 18 anni di un film sull'amore

Domenica 22 Maggio 2022 di S.T.B.
Alessandro Zanetti

ROVIGO - Alessandro Zanetti, diciottenne rodigino, firma la sua prima regia e presenta in città il suo lavoro: l'1 giugno alle 21 sarà proiettato al Duomo "Come nella vita".


Come ti è nata la passione per il cinema?

«Prima di tutto in famiglia, dove ci sono persone genitori e fratelli che apprezzano i film e mi hanno permesso di avere una buona cultura in materia. Poi è nato in me il desiderio di approfondire, e così ho frequentato prima un corso di teatro a Padova e, un anno fa, mi sono iscritto al Centro di formazione attoriale Ferrara la città del cinema. A Ferrara frequento anche il liceo classico».


Perché hai avuto l'idea di produrre un film?

«Con questo lavoro tenterò di entrare alla scuola di cinematografia più importante d'Italia, il Centro sperimentale di Roma. Ho quindi scritto una sceneggiatura ad hoc, da cui possa emergere la mia idea personale di cinema; ho fatto dei provini per le parti principali, scegliendo due giovani attori che per me sono davvero adatti: Martino Zanardo di Padova e Olga Trifan di Ferrara».


Che storia proponi?

«La storia parla di due ragazzi che hanno opposte visioni dell'amore: lui è più romantico, mentre lei è un po' fredda, opportunistica. Solo frequentandosi potranno scoprire se i loro caratteri potranno adattarsi uno all'altro. Per arrivare a questo breve film, ho lavorato assieme a un gruppo di tre amici, che hanno voluto tentare con me questa sfida per provare a dare vita a un'associazione che si occupi di progetti artistico-culturali nel territorio».


Qual è l'ambientazione?

«Abbiamo girato completamente in città: ci sono alcuni spazi chiusi, casa mia o dei miei colleghi, una scuola del centro e altri spazi che saranno riconoscibili».
Dopo la proiezione in sala, la pellicola sarà disponibile online su piattaforma streaming e sarà in gara in alcuni festival durante l'estate. Ingresso 5 euro.

Ultimo aggiornamento: 23 Maggio, 10:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci