Sabato 24 Novembre 2018, 13:48

Il prezzo del biglietto del treno "non gli torna": aggredisce l'addetto delle Ferrovie

Il prezzo del biglietto del treno "non gli torna": aggredisce l'addetto delle Ferrovie

di Francesco Campi

Un 37enne polesano doveva raggiungere Mestre da Padova, ma il prezzo del biglietto non gli tornava. Una questione presa di punta. Ne è nata, quindi, una vivace discussione con l'addetto allo sportello della biglietteria della stazione ferroviaria d Padova, andata sempre più arroventandosi con i toni sempre più accesi. Al punto che, per cercare di placare la sua ira, è intervenuto anche un altro dipendente, che svolge proprio il ruolo di assistenza ai clienti, spesso facendo da frangiflutti nelle situazioni difficili, trovandosi prevalentemente a fare i conti con le richieste di cambio del biglietto, in caso di ritardo o disguido tecnico, da parte dei viaggiatori quasi sempre imbestialiti. E così sembrava essere il 37enne rodigino, che se l'è presa anche con l'uomo che era intervenuto in seconda battuta.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il prezzo del biglietto del treno "non gli torna": aggredisce l'addetto delle Ferrovie
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2018-11-25 12:25:20
Eccellenze venete!
2018-11-25 19:35:15
Ma signore. mi stupisco di lei! quante volte si deve ripetere che Padova è Euganea e non è mai stata, né mai sarà "veneta"?
2018-11-25 11:28:16
F.S. Nerec.
2018-11-25 00:12:18
pensa un pò quando gesiranno anche gli aerei...voleranno cazzotti...
2018-11-24 17:31:20
tranquillo: a volte neanche gli addetti ai lavori ci capiscono di tariffe...