Domenica 17 Marzo 2019, 13:08

Siringhe abbandonate, è allarme al campetto Pietro Nenni

PER APPROFONDIRE: adria, siringhe abbandonate
Siringhe abbandonate, è allarme al ​campetto Pietro Nenni

di Guido Fraccon

ADRIA - Una siringa, ancora sporca di sangue, è stata rinvenuta ieri mattina nei pressi del parcheggio antistante il campetto Pietro Nenni, area del quartiere Carbonara, molto frequentata in orario pomeridiano dai bambini che approfittano del terreno verde per giocare a pallone. Non va meglio in via Chieppara nei pressi dell'area di sosta, molto frequentata durante il giorno dagli utenti dell'ospedale Santa Maria Regina degli Angeli. Al calar della sera, e soprattutto di notte, si trasforma in una vera zona franca per soggetti poco raccomandabili, alcuni anche di nazionalità extracomunitaria. Costoro, in piccoli gruppi, approfittano del riparo offerto loro dalla campata del ponte. Più volte le diverse amministrazioni comunali, a causa del ripetersi di episodi di vandalismo in zona, aveva minacciato il pugno di ferro ed avevano invitato i cittadini a segnalare gli eventuali autori degli atti vandalici, mettendo in atto, infine, una serie di accorgimenti per limitare lo stato di degrado e soprattutto alcuni bivacchi.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Siringhe abbandonate, è allarme al campetto Pietro Nenni
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-03-18 19:40:07
Ma istituire una stanzetta del "buco" con raccoglitore di siringhe, un po' di disinfettante e qualche fazzoletto usa e getta è troppo difficile? Mi sa di si visti i risultati "stupefacenti" del pugno di ferro.