Lunedì 14 Ottobre 2019, 12:49

Piscina chiusa per scarsa manutenzione, il Comune finisce nel mirino

PER APPROFONDIRE: adria, piscina, rovigo
Piscina chiusa per scarsa manutenzione, il Comune finisce nel mirino

di Guido Fraccon

ADRIA - Palazzo Tassoni rischia di affogare in piscina. In attesa dell'inizio lavori sulla copertura della zona vasche - per rimediare l'azione corrosiva causata secondo i tecnici molto probabilmente dai vapori della piscina e dai prodotti utilizzati - stanno emergendo situazioni che, se risolte per tempo forse non avrebbero portato alla chiusura attuale dell'impianto. Già Adria Nuoto, il precedente gestore degli impianti natatori di via Lampertheim, ad esempio, il 6 febbraio 2013 scriveva al Comune evidenziando, nella relazione spedita agli uffici, che erano state sostituiti - si legge - i supporti e i cuscinetti con relative tenute ed era stato rifatto l'albero di supporto delle chiocciole dei ventilatori della macchina termo ventilante.


Si precisava inoltre all'amministrazione comunale che l'impianto di termoventilazione aveva 23 anni (29 oggi, ndr) e già più volte era stato oggetto di interventi e risultava, con il pacchetto di scambio, compromesso. 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Piscina chiusa per scarsa manutenzione, il Comune finisce nel mirino
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti