Botte sospette sulla carrozzeria dell'auto: così il pirata di Adria è stato incastrato

​Botte sospette sulla carrozzeria dell'auto: così il pirata di Adria è stato incastrato
ADRIA (ROVIGO) - Operaio di 28 anni di Adria denunciato dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Rovigo per lesioni stradali gravi e fuga dopo incidente. Il giovane, nella nottata del 28 ottobre, nei pressi del cimitero della frazione di Bellombra di Adria, alla guida di una Peugeot 208, aveva investito un uomo 65enne, causandogli fratture multiple. Dopo l'incidente e dopo aver allertato i soccorsi si era dato alla fuga. Gli accertamenti presso varie carrozzerie presenti in provincia hanno consentito di risalire al giovane che ha ammesso le sue responsabilità.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 11 Novembre 2019, 12:31






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Botte sospette sulla carrozzeria dell'auto: così il pirata di Adria è stato incastrato
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-11-11 17:18:32
Si deve scrivere nome e cognome del criminale, ed esporlo al pubblico ludibrio.