Multe per 1 milione e 500mila euro in un solo anno: il "bottino" di autovelox e sanzioni per disco orario scaduto

Mercoledì 2 Giugno 2021
Multe per 1 milione e 500mila euro in un solo anno: il "bottino" di autovelox e sanzioni per disco orario scaduto

ADRIA (ROVIGO) - Palazzo Tassoni ha accertato nel corso del 2020 circa 1 milione e 500mila euro di sanzioni per violazioni al Codice della strada. «Entro il 31 maggio di ogni anno - indica l'assessore al Bilancio Wilma Moda - viene trasmessa in via telematica una relazione al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e al Ministero dell'interno in merito all'ammontare dei proventi delle sanzioni per le violazioni amministrative al Codice della strada. Nel corso del 2020 sono stati accertati, e questo non significa incassati, 1.476.888 euro. I proventi incassati, al netto delle spese per i procedimenti amministrativi relativi a disco orario scaduto ed altro sono stati circa 284mila euro, di cui circa 97mila euro utilizzati. I proventi incassati dagli autovelox sono stati invece circa 830mila euro, di cui circa 770mila utilizzati».


LA DESTINAZIONE

Gli incassi già ottenuti avranno per legge una specifica destinazione. «Saranno utilizzati - precisa Moda - per la manutenzione della segnaletica stradale, per il potenziamento e manutenzione del sistema di videosorveglianza, per la previdenza complementare della Polizia Locale, per l'assunzione di vigili stagionali e per la sicurezza stradale: sfalcio cigli, acquisto sale per neve e ghiaccio, sgombero neve, manutenzione pubblica per sicurezza strade, impianti semaforici e asfaltature strade». «Tutti i proventi - ribadisce il sindaco Omar Barbierato - saranno utilizzati per mantenere la sicurezza delle strade a tutela quindi dell'incolumità pubblica e con lo scopo di rendere il territorio comunale più vivibile».
G.Fra.

Ultimo aggiornamento: 14:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA