Studentessa Erasmus violentata a Trento nella toilette di un locale in centro

Mercoledì 19 Febbraio 2020
Squadra mobile mobilitata per cercare il colpevole della violenza sulla ragazza
TRENTO - Violenza sessuale in centro. La polizia e la procura di Trento indagano su un presunto episodio di violenza sessuale denunciato da una studentessa inglese ventenne in Erasmus e avvenuto nella notte tra lunedì e martedì a Trento, in un locale nella zona del Buonconsiglio. La vittima, secondo il racconto fatto alla polizia e formalizzato con una denuncia, è stata violentata da uno sconosciuto nei bagni del locale. La ragazza, dopo l'accaduto, è tornata a casa ed ha trovato il coraggio di raccontare tutto ai coinquilini che hanno avvertito le forze dell'ordine. La giovane è stata accompagnata al Pronto soccorso, dove le sono stati riscontrati segni di immobilizzazione e le è stata data una prognosi di due giorni. La ragazza è stata visitata e sottoposta a tutti gli accertamenti del caso. Nel frattempo la Squadra mobile, sotto il coordinamento della procura, ha già ascoltato e ascolterà nelle prossime ore diverse persone presenti quella notte nel locale: non soltanto clienti ma anche personale e vigilantes in servizio. Al setaccio ci sono anche le immagini delle telecamere di sorveglianza installate nella zona. © RIPRODUZIONE RISERVATA