Giovedì 28 Novembre 2019, 09:05

I freni allo sviluppo Veneto? Tasse, burocrazia, pochi investimenti

PER APPROFONDIRE: burocrazia, freni, sviluppo, tasse, veneto
I freni allo sviluppo Veneto? Tasse, burocrazia, pochi investimenti

di Angela Pederiva

Troppe tasse, eccessiva burocrazia, pochi investimenti. Sono questi i tre principali freni alla corsa di quella che invece vorrebbe ancora essere la locomotiva d'Italia, secondo i risultati dell'indagine che Unioncamere Veneto presenterà domani a Monastier di Treviso. «Ne esce la fotografia di un territorio arrabbiato con lo Stato, ritenendo che abbia contribuito poco e male al suo sviluppo e che la crescita registrata in questi anni sia il frutto solo della volontà e dell'impegno delle proprie imprese e delle amministrazioni locali», sintetizza Enzo Risso, direttore scientifico dell'istituto di ricerca.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
I freni allo sviluppo Veneto? Tasse, burocrazia, pochi investimenti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2019-11-28 17:55:44
Chissa' da chi verra' riempito lo spazio lasciato dalle imprese obbligate a chiudere le porte o a fare fallita…vi lascio indovinare...
2019-11-28 17:24:45
Perche' pensate che i Veneti vogliano l'Autonomia?
2019-11-28 14:42:01
Quando scrivete “in Veneto”, nel “Veneto”, i “Veneti”, ecc. ecc. non scrivete nulla, e sapete perché? Perché non esistono i “veneti” o un territorio “Veneto”. “Veneto” non è un luogo fisico, un dialetto, un gruppo di persone, ecc. ecc. No, "Veneto" non è nulla di tutto questo, ma è soltanto il nome imposto e scelto arbitrariamente, nel 1970, dalle segreterie romane della Dc e del Pci, quando istituirono le 20 Regioni italiane, e nulla più. Lo fecero tra l'altro dalla sera alla mattina, senza dire nulla a nessuno, cancellando il preesistente nome di VENEZIA EUGANEA, ben più consono e corretto.
2019-11-28 14:37:27
Tasse?In provincia di Treviso l'evasione fiscale ai livelli dell’intera Svezia......e nell'intero Veneto?
2019-11-28 17:37:15
Bugiardo! Offensivo perchē menti sapendo di mentire. L’Agenzia delle Entrate ha stilato la mappa dell’evasione Fiscale e divide l’Italia in otto zone. Nel gruppo “rischio totale” con pericolosità fiscale 5 e tenore di vita 1, sono comprese le province di Agrigento, Brindisi, Caltanissetta, Caserta, Catanzaro, Cosenza Crotone Goggia, Frosinone, Le ce, Napoli, Ragusa, Reggio Calabria, Salerno, Trapani, Vibo Valentia, Barletta-Andria-Trani.......pericolosità fiscale 1, tenore di vita 4 sono: Ancona, Bergamo, Bologna, Brescia, Firenze, Genova, Padova, , Treviso, Trieste, Varese, Verona, Vicenza, Monza e Brianza, Aosta, Bellino, Biella, Bolzano, Como, Cremona, Cuneo, Dorlì, Cessna, Gorizia, Le. O, Lodi, Parma, Pavia, Piacenza, Pordenone, Ravenna, Reggio Emilia, Siena, Sondrio, Trento, Udine. Informati e per l’ennesima volta il confronto con voi è impietoso. Vergognati!