Vaccino anti Covid, il Veneto può conservare 9.509 litri nei frigoriferi delle Ulss. E sono tutti a -80 gradi

Giovedì 26 Novembre 2020
​Vaccino anti Covid, il Veneto può conservare 9.509 litri nei frigoriferi delle Ulss. E sono tutti a -80 gradi
1

Il Veneto può contare già oggi nei propri ospedali su dispositivi di conservazione del vaccino anti-Covd 19 per 9.509 litri, mentre è in attesa di consegna di frigoriferi per altri 21.700 litri.

Lo spiega la tabella trasmessa dalla Regione, entro la scadenza del 20 novembre, al commissario straordinario Domenico Arcuri.

Per tutti i presidi ospedalieri - con l'eccezione di Rovigo - si tratta di dispositivi con temperature fino a -80 gradi, oltre che per range di conservazione inferiori (+4/-20 -15/-30). L'ospedale con i maggiori volumi di spazio disponibili è Padova (4.889 litri), struttura che è in attesa inoltre della maxi consegna di dispositivi per altri 21.700.

La tabella inviata dal Veneto al commissario Arcuri in vista dell'arrivo del vaccino comprende anche i dati sul personale totale degli ospedali (61.364), su quello sanitario e socio sanitario (19.056), sul personale )(32.183) e sugli ospiti (34.140) delle residenze per anziani, oltre che dei presidi per minori, disabili, psichiatrici e tossicodipendenti.

 

 

Ultimo aggiornamento: 14:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA