Ca' Foscari, "giorno della laurea" per 1.148 in piazza San Marco: che spettacolo

Venerdì 16 Novembre 2018
Il rettore prof. Michele Bugliesi davanti ai neolaureati in piazza San Marco
13

VENEZIA - Torna il tradizionale Giorno della Laurea in piazza San Marco a Venezia. Ben 1.148 laureati a Ca' Foscari si radunano in piazza con amici e parenti - oltre quattromila le persone presenti - davanti al rettore, professor Michele Bugliesi. Una grande festa collettiva. Come spesso accade, il momento magico è il volo del cappello, il lancio dei classici "tocchi" dei neolaureati. Ospite speciale della cerimonia, diventata ormai una tradizione per Ca' Foscari, è stato Enrico Mentana. «Il nostro è un Paese molto vecchio, l’Italia ha bisogno di un forte ricambio generazionale. E noi facciamo il tifo per voi» ha detto il noto giornalista.

«Dovete fra valere tutto quello che avete imparato in questi anni - ha detto il rettore Bugliesi - anche se negli ultimi tempi la conoscenza di un tema non viene molto considerata. Il capitale umano siete voi, oggi così felci e sorridenti. La diversità è una valore aggiunto e voi dovete farvi valere nella professione. Siate curiosi e complimenti per quello che avete ottenuto con il percorso di laurea».

Per il Comune è intervenuta la presidente della commissione cultura Giorgia Pea che, nell’elogiare il lavoro fatto dagli studenti di Ca’ Foscari, ha poi ricordato la figura di Valeria Solesin.

Nel corso della cerimonia sono intervenuti sul palco di piazza San Marco anche le due migliori studentesse della sessione, Anna Guin e Catalina Spatarel, rispettivamente la migliore studentessa italiana e straniera della sessione.

 

 

Ultimo aggiornamento: 18 Novembre, 09:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA