Mercoledì 12 Giugno 2019, 15:29

Test antidroga anche ai consiglieri regionali, il Veneto dà il via libera

PER APPROFONDIRE: antidroga, consiglieri, test, veneti, veneto
Test antidroga anche ai consiglieri regionali, il Veneto dà il via libera

di Alda Vanzan

VENEZIA - Test antidroga ai politici, il Veneto dà il via libera. Ieri il consiglio regionale ha approvato a maggioranza una mozione che dovrà portare a un protocollo di intesa con le Ulss in modo che consiglieri e assessori - anche quelli nominati, non solo gli eletti - possano sottoporsi ai test e quindi acconsentire alla pubblicazione dei risultati. Va detto che, rispetto al Veneto, altre Regioni sono più avanti: il Molise ha licenziato in commissione ancora lo scorso gennaio una proposta di legge che prevede di effettuare controlli casuali e periodici. Ed è curioso che le stesse forze politiche si siano espresse diversamente in una e nell'altra regione: in Molise la Lega si è astenuta, mentre in Veneto - con l'eccezione dell'assessore Roberto Marcato («Sono stanco dell'intrusione dello Stato nella nostra vita») - ha votato a favore.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Test antidroga anche ai consiglieri regionali, il Veneto dà il via libera
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-06-13 13:06:40
Caro roberto marcato, se ti droghi non voglio tu possa prendere decisioni per me! Gia' quando, voi politici, siete "sani" fate disastri, da drogati cosa potreste fare? Fai il test oppure smettila di rappresentare i tuoi elettori; Prenditi il reddito di cittadinanza e vai a zappare l'orto!