Tamponamento tra mezzi pesanti in A4: uscita obbligata per camion e Tir

Tamponamento tra mezzi pesanti in A4: uscita obbligata per camion e Tir

di Paola Treppo

SAN GIORGIO DI NOGARO/LATISANA (Udine) - Ennesimo tamponamento tra tir lungo la autostrada A4 nel primo pomeriggio di oggi, venerdì 24 novembre. Per cause in corso di accertamento da parte della polizia stradale, intervenuta per i rilievi, due mezzi pesanti sono rimasti coinvolti in un tamponamento che si è verificato tra San Giorgio di Nogaro e Latisana, in direzione Trieste.

Si sono già formate lunghe code. Nello scontro nessuno è rimasto ferito; stanno operando i mezzi di Autovie Venete e i vigili del fuoco, tutti coordinati dal Coa di Udine. L'autostrada A4 non è stata chiusa al traffico per le auto e i mezzi leggeri, che possono transitare anche devono farlo con attenzione e lentezza. Per camion e tir, invece, è stata istituita l'uscita obbligatoria a Latisana: chi arriva dalla direzione di Venezia moderi la velocità o esca prima di Latisana per non restare imbottigliato. Incidente anche tra Cessalto e San Stino ma lo scontro non ha causato particolari disagi. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 24 Novembre 2017, 15:03






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Tamponamento tra mezzi pesanti in A4: uscita obbligata per camion e Tir
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-11-25 12:05:17
Non per denigrare i camionisti che, effettivamente, fanno un lavoro pesantissimo, ma, forse, se fossero meno distratti da una cabina di guida dove imperano cellulari, radio cb e altri armenicoli vari e se, come già detto da altri, manmtenessero la distanza di sicurezza tra un mezzo e l'altro, il numero dei tamponamenti diminuirebbe drasticamente. Nella tratta Udine Tarvisio, tempo fa, ho sorpassato un camion il cui autista allenava i bicipiti facendo ripetizioni con il manubrio con i pesi!!!!
2017-11-24 18:03:42
Viaggiano attaccati l'uno all'altro, basta che qualcuno rallenti un pò più bruscamente che la fila si comprime come una fisarmonica, dopo alcuni mezzi la frenata deve essere brusca, quindi il tamponamento. Basterebbe che gli organi di polizia con una macchina civetta fermassero a caso chi non mantiene la distanza correttamente, Un po' alla volta, con il passavoce le distanze si ristabilirebbero.
2017-11-24 15:36:19
Cronache SeTTimanaLi di QuesTa auToSCONTRO , GraN Pena deLLe aSSicuraZioNi _