Ecco le spiagge più care d'Italia: al Lido di Venezia un lettino e 2 sdraio a 453 euro al giorno

Sabato 18 Luglio 2020
Vacanze, ecco le spiagge più costose d'Italia: a Venezia un lettino e 2 sdradio a 453 euro (Foto di Matthias Böckel da Pixabay)
7
Venezia e il suo LIdo in testa alla classifica delle spiagge più care d'Italia. Lo afferma il Codacons, che ha condotto una indagine analizzando le tariffe per l'affitto di tende, cabine, lettini e ombrelloni praticate al pubblico negli stabilimenti più esclusivi del paese. «La spiaggia dell'Hotel Excelsior del Lido di Venezia si piazza al vertice della classifica 2020: qui una capanna composta da lettino con materasso e cuscino, due sedie a sdraio con cuscini, un tavolo, quattro sedie pieghevoli, tre teli da spiaggia costa in prima fila 453 euro al giorno - spiega il Codacons - La tariffa stagionale presso il lido raggiunge quota 9.050 euro, e scende a 8.160 euro presso l'adiacente spiaggia Des Bains».


Al secondo posto si piazza Forte dei Marmi, dove alla spiaggia dell'Augustus Hotel una tenda dotata di lettino queen size, 2 lettini e sdraio costa 450 euro al giorno. E sempre in Toscana si trova il terzo lido più caro d'Italia: il Twiga di Marina di Pietrasanta, dove per una tenda araba dotata di tre lettini, 2 sdraio, 2 lettoni con materassino, una regista, un divano a 3 posti ed un tavolo con vano interno, si spendono 400 euro al giorno (ma in fase di prenotazione informano che è indispensabile fornire i dati della carta di credito a garanzia della struttura).


In classifica anche la Liguria: presso l'Eco del Mare di Lerici una 'cabina privata deluxe' composta da ombrellone, lettino o pomodone, un telo mare per lettino fino a un massimo di 4 persone, costa 389 euro (275 euro se ad affittarlo è una sola persona). Entra in classifica anche la Puglia, con il Lido Pettolecchia di Savelletri (Br) dove un gazebo 'Pavilion & Vis a Vis' che può ospitare fino a 4 persone costa 300 euro al giorno.

Non può mancare nella lista la Sardegna, dove il servizio basic dell'Hotel Romazzino di Porto Cervo (lettino e ombrellone) costa 200 al giorno a persona. La situazione si capovolge se si prendono in considerazione i costi per l'affitto di ville nelle località più prestigiose d'Italia: qui il primato spetta alla Sardegna, dove a Porto Rotondo una villa di 300 mq con accesso diretto al mare, 5 camere da letto e 6 bagni, piscina e Jacuzzi, arriva a costare la bellezza di 4.325 euro al giorno nel periodo a cavallo di Ferragosto.

Al secondo posto si piazza Capri, dove per l'affitto di una villa storica di 200 mq e 3 camere da letto si spendono 4.025 euro; per una analoga struttura in Puglia, a Copertino (Le) il costo è di 3.392 euro al giorno. Sempre nello stesso periodo e per ville prestigiose con piscina, seguono le più economiche - si fa per dire - Sestri Levante (2.769 euro al giorno), Marina di Modica (2.476 euro), Amalfi (2.081 euro), Forte dei Marmi (2.026 euro), Ischia (809 euro).
Ultimo aggiornamento: 20 Luglio, 12:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA