Pusher 17enne preso a Trento "emigra" in Veneto: spaccia davanti alle scuole

Pusher 17enne preso a Trento emigra  in Veneto: spaccia davanti alle scuole
MARGHRA - Spacciatore nelle scuole a 17 anni. Il minorenne tunisino era già stato  assegnato a una struttura protetta ma i carabinieri lo hanno rintracciato e arrestato ancora nei giorni scorsi a Marghera.

A suo carico numerose segnalazioni di mancato rispetto delle prescrizioni del giudice: ora è in carcere a Treviso. Era stata l'autorità giudiziaria di Trento a decidere per la custodia del giovane in una struttura, dopo che era stato trovato più volte a spacciare  vicino a istituti scolastici trentini. Poi il giovane ha pensato bene di spostarsi in Veneto. E a Marghera i carabinieri lo hanno pizzicato eseguendo l’ordinanza emessa dal tribunale per i minorenni di Trento nei suoi confronti: lo hanno individuato, arrestato e trasferito in carcere, dove finirà di scontare la sua pena. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 20 Ottobre 2019, 10:55






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Pusher 17enne preso a Trento "emigra" in Veneto: spaccia davanti alle scuole
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 13 commenti presenti
2019-10-21 10:28:51
Va dove c'è più richiesta. Segna enrico e ringrazia la bossi- fini. Ciao.
2019-10-20 19:21:06
Non ho commenti sono solo sempre più convinto che Salvini ha ragione al cento per cento.
2019-10-20 16:29:23
E poi, ritorno in Tunisia, non abbiamo bisogno di lui !
2019-10-20 15:37:27
Minorenne TUNISINO. Il bambino sfuggito alla guerra mette al servizio della nuova patria le sue migliori capacita'. Immediata concessione di cittadinanza e relativo reddito. Per il cavalierato aspettiamo almeno che acquisti un'ascia o un estintore
2019-10-20 14:35:26
Inuovi costumi italiani sono diventati anziani.