"La Serenissima e le epidemie", un libro storico in edicola con il Gazzettino

Martedì 23 Febbraio 2021 di Redazione online
"La Serenissima e le epidemie", un libro storico in edicola con il Gazzettino

A un anno esatto dalle prime misure d'emergenza e le prime vittime del Covid-19, da sabato prossimo, 27 febbraio, con Il Gazzettino  sarà abbinato il volume "La Serenissima e le epidemie. Fede, scienza e superstizione: come Venezia affrontò il nemico invisibile": un libro curato e scritto dal giornalista e storico Edoardo Pittalis che troverete in edicola al prezzo  di 8,80 euro più il costo del quotidiano.

Un volume ricco di immagini e documenti che si snoda in 17 capitoli.  Un libro di 146 pagine - che potrete trovare in tutta l'area di diffusione del nostro quotidiano - che racconta anche come ogni volta Venezia e il Veneto  sono ripartiti e vuole dunque rappresentare un segnale di speranza.

La Serenissima fu la prima potenza a creare una magistratura per la Sanità e ad introdurre i Lazzaretti; muovendosi tra ragione di stato, scienza e fede, Venezia anticipò strategie e pratiche per arginare le epidemie e salvaguardare salute ed economia. Un percorso storico che parte dalla pestilenza detta "dell'Imperatore" e racconta poi le epidemie affrontate dalla Serenissima, fino alla Spagnola e a quella dei giorno d'oggi contro cui stiamo ancora combattendo: il Covid-19. 

Ultimo aggiornamento: 27 Febbraio, 10:24