Scuola, il ministero presenta alle Regioni il piano per il rientro in presenza: obbligo vaccinale per i docenti?

Martedì 27 Luglio 2021 di Redazione Web
Scuola, giovedì il Ministero presenterà alle Regioni il piano per il rientro in presenza

Scuola, la priorità del Governo resta il rientro in presenza a settembre. In vista del nuovo anno scolastico, giovedì il ministro dell'Istruzione, Patrizio Bianchi, presenterà il piano durante la Conferenza Stato-Regioni.

Leggi anche > Vaccini anti covid, 8 studenti su 10 favorevoli all'obbligo vaccinale per gli insegnanti

È quanto trapela da fonti del Ministero dell'Istruzione. Il ministro ha incontrato oggi i sindacati, specificando che adotterà a breve delle linee-guida specifiche, a chiarimento del parere espresso dal Comitato tecnico scientifico (Cts).

A livello nazionale, l'85,5% del personale scolastico risulta vaccinato, anche se i dati, confrontandoli tra singole Regioni, differiscono di molto, ma il Nordest è ben sopra la media nazionale con oltre il 99% del personale scolastico del Veneto che si è vaccinato  o ha già preso appuntamento per farlo.

Secondo l’ultima ricognizione del ministero della Salute su un totale di 107.469 tra insegnanti, bidelli e tecnici 93.428 hanno assunto la prima dose e ad altri 481 è stato somministrato il siero monodose Johnson&Johnson: insieme rappresentano l’87,38% della categoria. Si parla di un obbligo vaccinale per i docenti fissato per legge. 

Ultimo aggiornamento: 28 Luglio, 08:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA