Bandiera veneta negli edifici pubblici «Sarà sanzionato chi non la espone»

Bandiera veneta negli edifici pubblici  «Sarà sanzionato chi non la espone»

di Alda Vanzan

VENEZIA - «Non è prevista alcuna multa per i privati che non espongano il gonfalone veneto e mi indignerei se ci fosse, perché in questo caso si tratta di una questione di cuore». È quanto ha affermato il governatore del Veneto Luca Zaia a proposito della proposta di legge sull'uso della bandiera della Regione, un testo presentato dalla maggioranza leghista che ieri pomeriggio ha iniziato il suo iter in consiglio regionale.

Peccato che il provvedimento dica l'esatto contrario o, quantomeno, dia adito a varie interpretazioni, tant'è che i consiglieri di opposizione - da Piero Ruzzante di Mdp a Graziano Azzalin del Pd, fino a un esilarante Marino Zorzato di Ap - hanno avuto gioco facile nel denunciare gli obblighi imposti non solo agli enti pubblici regionali, ma anche ai privati, tutti passibili - stando appunto al progetto di legge arrivato in aula - di multe salate: da 100 a 1000 euro. Tant'è, sarà stato per l'ora tarda (le 19) o perché i più sognano le vacanze (il consiglio tornerà a riunirsi il 29 agosto) o perché effettivamente qualche modifica ci sta (non l'ha esclusa nemmeno il venetista doc Antonio Guadagnini), alla fine si è rinviato tutto a fine mese. «L'impianto rimane e ricalca la vecchia legge del 1975 - ha detto la relatrice Silvia Rizzotto (Lista Zaia) - ma abbiamo tutta la pausa estiva per meditare».

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 2 Agosto 2017, 05:03






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Bandiera veneta negli edifici pubblici «Sarà sanzionato chi non la espone»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 203 commenti presenti
2017-08-05 15:40:13
Bummm!!Non riescono a reprimere e sanzionare neppure infrazioni che mettono in pericolo la vita umana.Anche quelle contestate e sanzionate...sono una tantum rispetto alla quantita' che chi non indossa una divisa deterrente vede spesso e volentieri.Poi con la scusa della bandiera si stangano gli avversari.Mentre los amigos possono sempre dire di averla messa ma che e' stata rubata...possibilissimo.Certe aste di bandiera sono accessibilissime., basta far girare la carrucola o tagliare il cavetto. Sara' come la bustina di droga infilata in tasca agli oppositori in certe nazioni?
2017-08-05 15:15:12
Sono d'accordo con Lei sul taglio ai servizi e alla assistenza, ma l'immigrazione è l'ultima colpevole dei tagli. La principale causa sta nella cattiva, oggi mi sento buono, gestione delle tasse che paghiamo. Per il sottoscritto, Veneto doc, la principale causa di taglio al sociale è della regione, veda i bilanci della regione degli ultimi 25 anni e la cronaca nera ad essi collegati. Via subito tutte le region, altro che leon de san marco o leprotto o altro. Parola immigrazione = opera di distrazione di massa, ma chi sa leggere i dati delle entrate e delle uscite e vede i miliardi di euro buttati dalla sola regione veneto non ci casca.
2017-08-05 08:58:15
Non so quanti siano i mondi. Il mio è un mondo rispettoso di tutti e senza fobie, e questo mi fa vivere veramente bene. Ho sentito parlare anche di un mondo chiuso dove la gente vive nella paura di incontrare persone che la pensano diversamente, con culture e tradizioni diverse e... udite-udite persino con la pelle non di colore bianco, questo per alcuni è intollerabile, in quanto il bianco viene visto come segno di purezza della razza. Certo che vivere nella fobia e nella paura dell'altro non deve essere una gran vita. Mah.
2017-08-05 11:43:27
Non e una questione di razza o del colore della pelle, ci stanno portando degrado, criminalita' e per mantenerli questo Governo sta tagliando servizi e assistenza agli Italiani.
2017-08-05 15:08:20
Evidentemente tu devi avere le fette di prosciutto negli occhi per non vedere cosa combinano. Perchè i cinesi o i sik o i bengalesi, che non sono certo italiani, non ne combinano come questi migranti?. Ovvio allora che hanno un'altra cultura più accettabile e con loro mica ce le abbiamo e qui l'accusa di razzismo pertanto cade nel vuoto. Tu devi essere il solito komunista che vede che tutti scappano dalla guerra, poverini, e se anche fosse vero, cosa che non è, lasciano le loro famiglie, donne bambini ed anziani sotto le bombe?. Allora , più che migranti sono solo vigliacchi e questi vigliacchi ce li dobbiamo assorbire noi?. Tu sputi troppe sentenze.