«Dammi 10mila euro o pubblico le tue foto hot su internet»: 29enne arrestato per estorsione “sessuale”

Roma, «O mi dai 10mila euro o pubblico le tue foto nude su internet». Arrestato 29enne per estorsione “sessuale”
TRENTO - Aggancia un uomo su internet, lo convince a madargli foto osè e poi lo ricatta per non divulgarle sul web. Un 29enne residente a Roma è stato arrestato per estorsione dalla Squadra  mobile di Trento e si trova agli arresti domiciliari. Il giovane,  hanno ricostruito gli investigatori, ha inserito con uno pseudonimo un annuncio su un sito di incontri online. Contattato dalla vittima, residente in provincia di Trento, il 29enne ha dapprima catturato la fiducia e poi ha chiesto, ed ottenuto, che la vittima gli mandasse delle foto in atteggiamenti sessuali espliciti. Trascorsi alcuni giorni il giovane ha ricontattato la vittima chiedendogli 900 euro per non divulgare in rete le foto di nudo in suo possesso. Alla richiesta, il trentino, impaurito che la sua privacy potesse essere violata, ha pagato ricaricando una carta Postepay, che era stata sottoscritta con generalità fittizie.

Le richieste di denaro, però, non si sono esaurite, diventando sempre più reiterate e ripetute, fino a che non è stato chiesto alla vittima di versare 10.000 euro. In preda al panico il trentino si è presentato in Questura. In pochi giorni gli investigatori della Squadra mobile sono risaliti all'identità del 29enne romano: nel corso della perquisizione sono stati sequestrati un telefono e la carta di credito ricaricabile utilizzata per ricevere il denaro.

Foto hot e ricatto: «Sono minorenne». Cade in una trappola che gli costa bar e patrimonio
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 5 Novembre 2019, 11:08






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Dammi 10mila euro o pubblico le tue foto hot su internet»: 29enne arrestato per estorsione “sessuale”
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-11-06 16:07:23
"Postepay, che era stata sottoscritta con generalità fittizie." ... LE POSTE sono brave a verificare i documento vedo
2019-11-06 16:06:38
io non ho 10mila euro, quindi diventerei subito una star di pornhub
2019-11-05 16:53:57
Sempre postpay, strano. Ma le poste non verificano nulla?