Prodotti contaminati richiamati dal ministero: formaggio Puzzone di Moena e uova I marchi

Giovedì 23 Gennaio 2020
Prodotti contaminati richiamati dal Ministero: formaggio Puzzone di Moena e uova I marchi (Foto di summa da Pixabay)
2
Il ministero della Salute ha disposto, a scopo cautelativo, il richiamo di diverse confezioni di uova biologiche per possibile contaminazione microbiologica, e di diversi lotti del formaggio Puzzone di Moena per possibile contaminazione da Listeria Monocitogenes. Nel caso delle uova biologiche, come spiegano gli avvisi pubblicati sul sito del Ministero, il richiamo riguarda le confezioni da 4 dei marchi Amadori, Cascina Italia e Conad Verso Natura (lotto 5528139926), con data di scadenza 8 febbraio.

Uova biologiche ritirate per rischio microbiologico: coinvolti lotti Amadori e Conad

+++ Non vanno consumate e devono essere restituite al punto vendita in cui sono state acquistate +++

Circa il formaggio, venduto sotto i marchi Trentin Spa e "Regione che vai" (quest'ultimo nei punti vendita Aldi), il richiamo riguarda i lotti 21324, 21324A e 21324N. Anche in questo caso si invitano i consumatori a non mangiare il formaggio e a riportarlo dove l'hanno acquistato.

LA DITTA TRENTIN 
L'azienda Trentin in una nota precisa che il formaggio dop è stato fabbricato nel caseificio di Predazzo e nella loro ditta  è stato solo sezionato e confezionato. Dai controlli fatti in azienda la Trentin assicura 
«l'assenza di Listeria sulla linea di taglio e confezionamento».
  Ultimo aggiornamento: 25 Gennaio, 08:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci