Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ondata Omicron 5 in Veneto, l'assessore alla Sanità Lanzarin: «Nessuna emergenza»

Ondata Omicron 5, per ora nessuna emergenza in Veneto. Ad affermarlo, l'assessore veneto alla Sanità Manuela Lanzarin.

Venerdì 1 Luglio 2022
Ondata Omicron 5 in Veneto, l'assessore alla Sanità Lanzarin: «Nessuna emergenza»

Ondata Omicron 5, per ora nessuna emergenza in Veneto. Ad affermarlo, l'assessore veneto alla Sanità Manuela Lanzarin che ha commentato la situazione Covid nella regione. «L'ondata estiva Omicron 5 - afferma l'assessore - non ci sta creando problemi. Aumentano i casi, circa 8mila al giorno, ma i reparti di malattie infettive, quelli dedicati al Covid e di medicina non risentono di quanto sta accadendo».

Ondata Omicron 5, la situazione in Veneto

Boom di nuovi casi Omicron 5, ma in Veneto la situazione resta sotto controllo. Ad affermarlo, l'assessore alla Sanità Manuela Lanzarin che spiega: «Ovviamente l'attenzione è alta e la sanità così come l'abbiamo organizzata nei momenti critici si dimostra reattiva anche ora con i circa 400 ricoverati in area non critica sparsi negli ospedali del Veneto».

Una situazione ampiamente gestibile, per Lanzarin, che apre invece alla riflessione sul futuro. «Stiamo già guardando alla fine dell'estate e a quando le malattie polmonari saranno pù aggressive - spiega -. Ovvero stiamo lavorando per essere pronti, se sarà necessario, ad affrontare nuove campagne vaccinali e ad attivare servizi sanitari di assistenza Covid senza che vengano sottratte risorse e uomini per l'attività ordinaria».

Veneto, il bollettino Covid

Resta alto il numero di nuovi casi da Covid in Veneto, 7.959 contagi nelle 24 ore. Le vitime sono 5.

Lo riferisce il bollettino della Regione. Il totale delle infezioni dall'inizio dell'epidemia tocca quota 1.867.336, quello dei decessi a 14.805. Prosegue l'aumento degli attuali positivi, che ora sono 75.096 (+2.902). Quanto al numero delle ospedalizzazioni, i ricoverati in area medica sono 678 (+6), quelli in terapia intensiva salgono a 31 (+2).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci