Falsificano i documenti per entrare nel locale, 17enni nei guai

Domenica 9 Agosto 2020
LIDO SPINA - Quattro amiche, due minorenni, volevano entrare in un noto stabilimento balneare al Lido di Spina nel Ferrarese per fare serata ma l’ingresso al locale è riservato a maggiorenni. Avrebbero dovuto dividersi e, invece, hanno tentato il tutto per tutto. Sabato sera le due ragazze minorenni si sono presentate all’ingresso con documenti contraffatti per eludere i controlli ma l’addetto alla sicurezza ha notato che qualcosa non andava ed ha​ avvertito i carabinieri. Sul posto sono intervenuti i militari della stazione di Comacchio e anche a loro le due ragazze hanno presentato le carte d’identità palesemente contraffatte, prestate loro da due amiche maggiorenni, sulle quali avevano apposto le loro foto. Per tali motivi le due minorenni (entrambe diciassettenni, una di origini venete ed una di origini modenesi) e le due maggiorenni (entrambe ventenni, una del posto ed una di origini modenesi) sono state denunciate alle​ Procure  per i minori di Bologna ed Ordinaria di Ferrara per i reati di “concorso in falsificazione di documento di identità

I due documenti sono stati sottoposti a sequestro e le due giovani minorenni sono state affidate ai genitori, contattati e fatti giungere sul posto. Ultimo aggiornamento: 17:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA