Mercatone Uno fallita, i dipendenti lo scoprono su Facebook. Sbarrati 55 negozi

Mercatone Uno fallita, i dipendenti  lo scoprono nella notte su Facebook
Shernon Holding, la società che gestiva punti vendita di Mercatone Uno, è stata dichiarata fallita. Lo rende noto la Filcams-Cgil di Reggio Emilia con una nota. Davanti a numerosi negozi chiusi sono in corso presidi e sit-in dei lavoratori.

Mercatone Uno fallita, i sit-in dei lavoratori



I lavoratori sono venuti a conoscenza del fallimento via Facebook nella notte: «Non c'è stata nessuna comunicazione ufficiale da parte dell'azienda», ha spiegato Luca Chierici, segretario della Filcams di Reggio Emilia. Shernon Holding aveva acquisito i 55 punti vendita meno di un anno fa e circa un mese fa aveva presentato domanda di ammissione al concordato preventivo. Sono oltre 1.800 i dipendenti in tutta Italia. Per il 30 maggio era stato convocato al ministero dello Sviluppo economico il tavolo di crisi su Shernon- Mercatone Uno.

 
 
Ira clienti. «C'è un problema serio anche con la clientela: molta gente si è presentata stamattina nei punti vendita per ritirare merce sulla quale aveva già versato degli acconti nei giorni scorsi per migliaia di euro». A raccontarlo è Luca Chierici, segretario della Filcams-Cgil di Reggio Emilia, in presidio con i lavoratori della Mercatone Uno nel punto vendita di Rubiera. «Le persone, trovando il negozio chiuso, in alcuni casi se la prendono con i dipendenti che ovviamente non hanno alcuna responsabilità», spiega. Scene analoghe si stanno ripetendo anche negli altri punti vendita in giro per l'Italia, dal momento che fino a ieri l'attività di vendita era proseguita senza problemi. «Al momento non sappiamo se domani o lunedì saranno in grado di riaprire, abbiamo provato a contattare il curatore fallimentare, ma invano», ha aggiunto Chierici.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 25 Maggio 2019, 12:55






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Mercatone Uno fallita, i dipendenti lo scoprono su Facebook. Sbarrati 55 negozi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 30 commenti presenti
2019-05-26 11:02:25
Il social che comunica come unico canale licenziamento diventa ipso facto un utilizzo ASOCIAL.Poi da NetT work(LAVORO NETTO) si trasforma in un CUTTWORK( TAGLIA LAVORO) POI solo il nome MERCATONE , non ostante il glorioso passato, ormai sa di vecchio, di andante, di merce d'occasione ...di"chi poco spende strazza la scarsella" , anche se vende merce della stessa qualita' di un fantomatico "Luxurian big shop", only for vips, not for ordinary people.
2019-05-26 11:00:25
Questa è la conseguenza della "guerra" fra i centri commerciali. Quando qualche sindaco o politico è contento che l'apertura di un nuovo centro commerciale porterà nuovi posti di lavoro non tiene conto di altri che lo perderanno .L'offerta commerciale è ormai satura.
2019-05-26 20:14:21
Forse ma vede quando un sindaco concede una concessione edilizia molto importante economicamente riesce ad ottenere lecitamente tutta una serie di vantaggi economici, per il suo comune, ben difficilmente altrimenti ottenibili e non parlo degli oneri vari
2019-05-26 09:30:05
Mercatone Uno fallita......Sfida Salvini-Di Maio sul salvataggio dei 1.500 lavoratori rimasti a terra...............questi incapaci cercano di chiudere le porte della stalla quando i buoi sono scappati. Speriamo che oggi la gente si svegli e sappia chi votare.
2019-05-26 11:20:24
90 milioni di debiti e circa 45 di perdite operative in soli 8 mesi di gestione.SCANDALO MERCATONE UNO: AD AUTORIZZARE LA VENDITA AI FALLITI FU CALENDA ED IL GOVERNO GENTILONI