Domenica 17 Marzo 2019, 09:57

Allarme medici: concorsi a vuoto. Nell'ultimo 81 posti, solo 3 assunti

PER APPROFONDIRE: concorso, medici, veneto
Allarme medici: concorsi a vuoto  ​Nell'ultimo 81 posti, solo 3 assunti

di Alda Vanzan

Il Veneto potrà anche vantarsi di avere una delle migliori sanità d'Italia, ma senza medici il suo primato è destinato a frantumarsi. Perché l'efficienza degli ospedali e delle attrezzature è importante, ma se manca il capitale umano anche una Tac all'avanguardia diventa inutile. Sono i numeri forniti da Azienda Zero, la struttura di gestione amministrativa dell'intera macchina sanitaria del Veneto, a dire quanto allarmante è la situazione. Un dato su tutti: all'ultimo concorso per medici da destinare ai Pronto soccorso c'erano 81 posti disponibili. Sapete quanti medici sono stati presi? Tre. Significa che 78 posti per medici d'accettazione e urgenza, in tutto il Veneto, sono scoperti. 

LEGGI ANCHE Sanità impossibile: serve una visita oculistica? «Torni tra un anno»
LEGGI ANCHE Un quarto dei medici di base in pensione, è allarme assistenza
LEGGI ANCHE Concorso in ritardo, 40 laureati in medicina a rischio

A effettuare i concorsi per l'assunzione dei medici in tutto il Veneto è Azienda Zero. Questo succede dall'ottobre 2018. Prima se ne occupava, per l'area di propria pertinenza, ogni singola Ulss. Da ottobre 2018 al 15 marzo 2019 Azienda Zero ha messo a concorso 246 posti. La tabella pubblicata a lato mostra le discipline ricercate per ogni singolo bando, dalla Pediatria alla Chirurgia vascolare. I numeri sono allarmanti: su 246 posti disponibili, si è riusciti a inserire in graduatoria 118 medici. Significa che siamo sotto di 128 unità. Su 12
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Allarme medici: concorsi a vuoto. Nell'ultimo 81 posti, solo 3 assunti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 47 commenti presenti
2019-03-18 11:08:01
Basta fare come a Napoli, dove (copio incollo dal Mattino di oggi) "Napoli, lo scandalo delle cure illegali: scoperti 1.500 falsi dentisti".
2019-03-18 06:03:33
Il sistema degli esami a quizzoni sforna vincitori abili a superare quiz...ma neppure chi fornisce pacchetti di quiz forse poi verrebbe promosso dopo averli assemblati.
2019-03-17 20:00:48
Amburgo, ma dove trovi queste notizione? Io che lavoro nel SSN non so nulla di tutto ciò. Allora, forse, siamo su due pianeti diversi. Il tuo qual è? Mercurio? Nettuno? Urano? Lì siete veramente fortunati!
2019-03-17 18:50:45
Diciamo che il buono sistema sanitario nazionale è stata una grande conquista a differenza di altri sistemi che privati, ma anche questo vitale settore deve fare i conti con la realtà , con i schei, per capirci, sia quelli che questo sistema ci costano dai medici di base, che ci fanno la ricetta, che poi ci mandano in giro a fare esami e analisi per poi approdare allo specialista, per non parlare degli ospedali , dei ricoveri per anziani ( non cito i soldi che si devono sborsare per badanti o altro ) e di tutta la struttura burocratica che come una piovra si insinua e attanaglia tutta la struttura. Come diceva qualcuno , considerato che il medico non è più una missione ma un lavoro come un altro, lavoro per lavoro, allora se con un diplomino e avere fatto finta di fare qualche esame universitario si portano a casa 15000 euro chiaro che il gioco non vale la candela, quindi secondo me va riorganizzato tutto il SSN e soprattutto valorizzando anche economicamente chi svolge attività che racchiudono responsabilità e preparazione adeguata.
2019-03-17 18:22:41
claudio pros, parla al singolare perche' sei il solo che la pensa cosi