Il verbale dell'interrogatorio: Manuel vittima casuale. «Volevo andare a menare qualcuno»

I due rei confessi di aver sparato a Manuel Bortuzzo
«Non ero sicuro di avere colpito il ragazzo, l'ho appreso con certezza soltanto la mattina successiva». È quanto si legge nel verbale dell'interrogatorio svolto ieri in questura a Roma da Lorenzo Marinelli, uno dei due fermati per il ferimento di Manuel Bortuzzo. Ricostruendo le fasi di quanto avvenuto fuori ad un pub del quartiere Axa, l'indagato afferma riferendosi al nuotatore ferito: «l'ho collegato a qualcuno di quelli che mi avevano minacciato durante la rissa nel pub e quindi ho indirizzato i colpi verso di lui per questo motivo, anche se non lo volevo prendere».

«Non conosco assolutamente il ragazzo che è stato colpito. È stato un errore in realtà non so chi volevo colpire. Mi sono recato di nuovo presso il pub perché volevo andare a menare qualcuno», conclude.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 7 Febbraio 2019, 20:47






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il verbale dell'interrogatorio: Manuel vittima casuale. «Volevo andare a menare qualcuno»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2019-02-09 19:42:57
"Se questi baldi giovani a suo tempo avessero ricevuto la giusta dose di forza pubblica a quest'ora non eravamo qui" QUOTO OGNI PAROLA: igor il russo ha ucciso 4 persone... e quando era stato messo dentro per rapina, i carabinieri avevano mandato una relazione che citava,più o meno: "estremamente pericoloso,sprezzante di ogni regola del vivere civile" quindi le forze dell'ordine il loro lavoro lo hanno fatto. poi è arrivato il solito magistrato decerebrato che lo ha rimesso in libertà, e si è visto come è finita... quel magistrato ha le mani ancora più sporche di sangue di igor: lui è un animale...e come tale si comporta: ma il magistrato che scusa ha?
2019-02-08 07:31:21
Se questi baldi giovani a suo tempo avessero ricevuto la giusta dose di forza pubblica a quest'ora non eravamo qui. O forse erano anche loro geometri e a quest'ora avevano intitolata una strada di roma
2019-02-08 05:54:23
Scommetto che gli avvocati difensori chiederanno perizia psichiatrica....e non avrebbero tutti i torti dal loro punto di vista, nel senso che forse i medici specializzati qualcosa trovano..visti i "ragionamenti", per modo di dire, che emergono ben virgolettati.
2019-02-08 02:47:42
vorrei chiedere a Saviano se lo stereotipo del piccolo boss creato da lui non possa influenzare i giovani...
2019-02-07 22:16:32
Sta gente merita la galera, hanno sbagliato approccio con la vita, credono che essere bravi ragazzi nella vita non paghi, si fanno influenzare da cattivi maestri. Credono che una vita da mascalzoni sia da seduttori invece stanno bene in galera. Ed io metterei in galera pure quegli stupidi “maestri di vita” che ridicolizzano i bravi ragazzi