Allagamenti in Friuli. Ferragosto a rischio sul Veneziano, ma migliora

PER APPROFONDIRE: allagamenti, friuli, maltempo, meteo, nordest, veneto
Alberi caduti a Sacile
VENEZIA - L'occhio del ciclone, che ieri 13 agosto aveva spazzato la pianura veneta, oggi 14 si è concentrato sul Friuli. I Vigili del Fuoco del comando provinciale di Udine sono impegnati in queste ore in oltre una trentina di intervent. La zona più colpita è quella di Pradamano (Udine) dove si sono registrati numerosi allagamenti in diverse abitazioni e in due sottopassi. Richieste di intervento sono arrivate anche dalle zone di Sacile, Manzano, Corno di Rosazzo, Codroipo, Latisana e Lignano Sabbiadoro, anche per rami e camini pericolanti, ovvero per danni causati dal vento. Un fulmine ha colpito il quadro elettrico di un agriturismo a Rocca Bernarda. I Vigili del fuoco sono al lavoro con squadre del Comando provinciale di Udine, dei distaccamenti di Cividale e Cervignano e i volontari di Latisana, Codroipo e Lignano.

Nella notte tra il 13 e il 14 sono previsti ancora temporali, anche forti, sulle Venezie. La fase di instabilità meteorologica che ha caratterizzato la giornata del 14 dovrebbe esaurirsi nella mattinata di Ferragosto, anche se qualche "coda" potrebbe funestare il  Ferragosto veneziano con possibili rovesci e temporali anche intensi.

In giornata il maltempo si sposterà al Centro-Sud.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 14 Agosto 2018, 21:20






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Allagamenti in Friuli. Ferragosto a rischio sul Veneziano, ma migliora
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti