Grandine, tempeste e centri storici sott'acqua. Anche una tromba d'aria

PER APPROFONDIRE: maltempo, meteo, nordest, nubifragi, temporali, verona
Grandine, tempeste e centri storici sott'acqua. Anche una tromba d'aria
L'ondata di maltempo prevista sul Nordest sta scatenando temporali e nubifragi sul nostro territorio e già da ieri sera si registrano i primi danni nel Veronese. La situazione peggiore la stanno vivendo le cittadine del Fvg San Vito al Tagliamento e Codroipo, sommerse in molte zone. A Udine manca la corrente. Anche nel Trevigiano la situazione meteo è critica: una forte grandinata ha colpito il capoluogo mentre a Oderzo alcuni alberi sono crollati sopra le auto in sosta.

LEGGI ANCHE Meteo. Grandine, nubifragi e trombe d'aria. Temperature in calo anche di 10 gradi

TEMPORALI FORTI - ALBERI CADUTI NEL VERONESE
Intorno alle 19 del 5 maggio i Vigili del fuoco di Verona con diverse squadre e mezzi, sono intervenuti, causa avverse condizione atmosferiche, nei comuni di Nogarole Rocca, Isola della Scala, Vigasio, Cologna Veneta, Mozzecane, Legnago e zone limitrofe. Gli interventi riguardano prevalentemente rimozioni di alberi dalla sede stradale e taglio rami pericolanti.  In particolare, si evidenzia con documentazione fotografica la caduta di 4 grossi alberi sulla SP53 tra Grezzano e Nogarole Rocca, ostruendo totalmente la carreggiata, dove è stato richiesto l'intervento di un'ulteriore supporto dalla sede centrale con autogrù e dei CC di Villafranca per il controllo della viabilità, in quanto la strada rimarrà bloccata fino alla rimozione completa delle piante, intervento che si protrarrà fino a tarda notte. Più di 50 richieste di intervento, sono pervenute alla Sala Operativa del Comando Provinciale VVF di Verona, di cui alle 21:30 la metà evase, e che hanno impegnato personale dalla Sede Centrale, del Distaccamento di Legnago e Distaccamento Volontario di Bovolone.


PIOGGIA FORTE E GRANDINE A TREVISO
Mezz'ora di pioggia molto intensa e grandine sul capoluogo della Marca, il fenomeno temporalesco non ha registrato grossi danni ma ha paralizzato la città per trenta minuti. Inoltre un albero è caduto su cavi Enel in via Sant'Agnese a Treviso, metre a Breda di Piave i vigili del fuoco sono intervenuti per un taglio pianta e a Mignagola per un camino crollato a causa della forte perturbazione con raffiche di vento e grandine testimoniata anche dal video di un gentile lettore.
 


ODERZO
Il maltempo si è abbattuto anche a Oderzo. I vigili del fuoco sono dovuti intervenire per tagliare alcuni alberi caduti in via dello Stadio, proprio sopra alcune vetture parcheggiate. Ancora alberi caduti in invia Verdi e in via Rovigo. Un altro albero è caduto a Gorgo del Monticano (GUARDA LE IMMAGINI).


TEMPORALI ANCHE IN PROVINCIA DI UDINE
Maltempo in Friuli con un temporale che ha colpito la zona Collinare e la Bassa. Alcuni fulmini hanno colpito il camposanto austroungarico di Palmanova e sono finite in cenere alcune piante di cipressi; è successo nella tarda mattinata di oggi, martedì 6 giugno. Sul posto i vigili del fuoco del distaccamento di Cervignano del Friuli e la polizia municipale. Da Pradamano si esce solo dal ponte di Cerneglons direzione Remanzacco, persistono difficoltà nel resto della zona. (GUARDA LE IMMAGINI).

SAN VITO AL TAGLIAMENTO - BOMBA D'ACQUA
Una bomba d'acqua si è abbattuta poco dopo mezzogiorno a San Vito al Tagliamento. In pochi minuti si sono scaricati centinaia di litri d'acqua che hanno allagato parte del centro città. I tombini a un certo punto non sono riusciti più a far defluire l'acqua piovana e si sono allagate alcune vie del centro tra cui via Freschi, via Falcon Vial e altre strade cittadine. Sul posto i vigili del fuoco e la protezione civile. tanti i disagi per i residenti (GUARDA LE IMMAGINI)

CODROIPO SOMMERSA - LA CITTA' E' ISOLATA
Bomba d'acqua in Friuli con vasti allagamenti nella zona del Medio con la cittadina di Codroipo che di fatto è isolata per allagamento di tutte le strade. La protezione civile Tbc e i vigili del Fuoco stanno rispondendo a centinaia di chiamate di emergenza. Anche San Vito al Tagliamento è stata colpita dal nubifragio. La temperatura si è abbassata di colpo. Molte le interruzioni della corrente in tutta la provincia di Udine. Nella città di Udine manca la corrente.

TROMBA D'ARIA IN ALPAGO
Piccola tromba d'aria oggi pomeriggio nell'area tra Farra e La Secca, in viale Alpago. Una zona fortemente colpita anche in passato dalle violente raffiche di vento, che oggi hanno rimosso coperture e coppi sui tetti delle case. I vigili del fuoco di Belluno stanno lavorando dalle 15.10 di oggi con diversi uomini mezzi e l'autoscala per mettere in sicurezza l'area pericolante. L'intensa precipitazione che si è abbattuta nel pomeriggio a Belluno (ora terminata) ha causato disagi al traffico in Via Vecellio dove una pianta ha ostruito metà della strada. E' stata subito rimosso dai vigili del fuoco. 

VIOLENTO NUBIFRAGIO A BASSANO, ACQUAZZONI SULL'ALTOPIANO
Alla fine il previsto allarme meteo si è verificato, colpendo anche la provincia di Vicenza. Nella serata di oggi (martedì) un violento nubifragio si è verificato nel Bassanese, con raffiche di vento e grandine che hanno interessato soprattutto la città del Grappa. Impegnate per ore le squadre dei vigili del fuoco del locale distaccamento. In particolare sono stati segnalati allagamenti in viale Vicenza, dove le foglie e i rami cadute dagli alberi hanno chiuso i tombini, impedendo lo scarico della pioggia. L'acqua è tracimata, allagando la strada e creando difficoltà soprattutto agli automobilisti in transito.
Forti acquazzoni hanno interessato anche l'Altopiano di Asiago, sia all'ora di pranzo che in serata, ma anche in questo caso nessuna richiesta di intervento ai pompieri del locale distaccamento.


ULTIMO GIORNO DI MALTEMPO, POI TORNA SCIPIONE
«Ultima giornata con il maltempo provocato da Summer Storm». La redazione di ilMeteo.it conferma «una diffusa instabilità ancora per oggi su buona parte delle regioni del Nord. Piogge e temporali si faranno più diffusi in giornata su buona parte della Lombardia, del Veneto, verso tutto il Friuli- Venezia Giulia, localmente sull'Emilia-Romagna. Andrà meglio sul resto del Nord. Locali piogge anche sul basso Tirreno, tra Calabria e Sicilia, coste campane, est Sardegna e al Centro, soprattutto sui rilievi del versante adriatico e sull'alta Toscana».

Antonio Sanò, direttore del sito ilMeteo.it, comunica «la fine dell'azione di Summer Storm entro domani e il nuovo avvento dell'anticiclone Scipione. Il bel tempo conquisterà quasi tutta l'Italia, salvo ancora locali piogge e temporali sulle estreme regioni di Nord-Est. Sole ovunque da metà settimana, con il cielo che si farà sereno o poco nuvoloso su tutto il territorio». Per giovedì, «possibile una breve fase con circolazione più settentrionale e temperature miti, non particolarmente calde, anche per la presenza di una moderata ventilazione da Nord. Possibile qualche temporale venerdì sulle Alpi, ma altrove dominerà Scipione con bel tempo e clima via via più caldo». Per il prossimo weekend, «all'anticiclone Scipione succederà Giuda, una nuova alta pressione di matrice nordafricana che porterà 2-3 giorni di caldo afoso su tutta l'Italia e temperature frequenti sui 32-35°».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 6 Giugno 2017, 08:45






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Grandine, tempeste e centri storici sott'acqua. Anche una tromba d'aria
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2017-06-07 05:13:43
Ma l'articolo parla del 5 maggio, intorno alle 19...ma non siamo a giugno? Sono confusa... ;-(
2017-06-06 21:14:59
In Italia abbiamo ferrovie da terzo mondo dove anche se c'e' bel tempo ritardano..figurarsi se piove! Mi scuso con i paesi del terzo mondo. Da loro i treni sono piu' puntuali. Ve lo assicuro!
2017-06-06 20:15:55
naturalmente lo stato di calamità è anche inutile chiederlo, tanto i soldi li danno solo al sud, dove basta che fa due gocce e arrivano vagonate di milioni
2017-06-06 18:46:52
... e questo è ancora niente. la via è tracciata. la natura ci minaccia stanca dei suoi numerosi avvertimenti.. il conto mandatelo a trump..
2017-06-06 18:15:28
## Embehh,beh !! Circa alle 17 .004 una tempestata che sembravano castagne,marroni, e sul ponte di Brenta (piu' alto),sembra abbia anche nevicato.