Lorenzoni positivo al Covid, Zaia: «Rinuncio agli spazi tv, è il minimo».
Lo sfidante: «Io invece li userò, chiedo confronti diretti»

Venerdì 4 Settembre 2020
Luca Zaia
7

«Oltre la campagna elettorale e la politica esiste la vita reale. Per cui esprimo all'uomo Arturo Lorenzoni la mia vicinanza e gli auguri di una pronta guarigione». Lo dice il Presidente del Veneto Luca Zaia, in relazione alla positività al Covid del candidato del centrosinistra in Veneto, suo sfidante. «Visto che il piano di sanità pubblica prevede l'isolamento fiduciario della personale positiva e quindi determina una oggettiva impossibilità - continua -mi sembra il minimo annunciare che rinuncio a tutti gli spazi televisivi che la campagna elettorale prevedeva per me». 

LA REPLICA DI LORENZONI. «Ringrazio Luca Zaia per la solidarietà e per il buon gesto di rinunciare agli spazi televisivi previsti per questi ultimi giorni di campagna elettorale - si legge in una nota del candidato governatore del centrosinistra - Ciononostante, come detto, la mia campagna elettorale non si ferma e le nuove tecnologie consentono di potermi collegare da casa. Poiché sto molto bene, dunque, auspico che non solo ci siano gli spazi televisivi ma magari anche qualche confronto diretto così da consentire a tutti di farsi un’idea visto che, sino ad oggi, hanno sentito soltanto una voce. Siamo nel 2020, i mezzi tecnologici consentono senza alcuna difficoltà collegamenti da remoto. Durante il lockdown milioni di italiani hanno lavorato, studiato e svolto attività molto complesse di, dalle proprie abitazioni. Sono certo che riusciremo a organizzare delle interviste televisive in collegamento a distanza».

Ultimo aggiornamento: 5 Settembre, 13:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche