La Francia chiama gli esperti friulani per potare il Cognac

Martedì 21 Luglio 2020 di Marco Corazza
Friulani in Francia per potare il Cognac

Una consulenza per la francese Maison Hennessy prima produttrice al mondo di cognac. È quanto è stato proposto a Simonit&Sirch, gruppo internazionale, con sede a Corno di Rosazzo in Friuli Venezia Giulia. specializzato e accreditato nel settore della formazione del personale addetto alla potatura manuale dei vigneti. Da tre anni l'azienda supporta Maison Hennessy, del gruppo del lusso LVMH, nella potatura delle viti di Ugni Blanc, dalla distillazione delle cui uve proviene il cognac. La Maison Hennessy - riporta una nota - è impegnata da molti anni nella ricerca per combattere le malattie del legno. L'Ugni Blanc, equivalente all'italiano Trebbiano Toscano e coltivato nello Charente, è particolarmente sensibile a malattie e in particolare all'esca. Simonit&Sirch opera su due livelli. «Sviluppo e ricerca di un metodo di potatura - si legge nella nota - che consenta di rafforzare le viti per ridurre l'insorgere delle malattie del legno: il team interviene, principalmente da dicembre a febbraio, sia per definire il metodo di potatura da attuare che per formare i potatori. Partecipazione a progetti volti a ideare la gestione di nuovi impianti viticoli nel contesto del cambiamento climatico attuale». «Sono molto onorato che la Maison Hennessy si sia rivolta a noi - dice Marco Simonit, ceo Simonit&Sirch - e ringrazio il gruppo LVMH, che investe sempre di più nella salvaguardia del suo straordinario patrimonio viticolo. Dopo Chƒteau d'Yquem, Mo‰t & Chandon e Terrazas de los Andes, abbiamo la fortuna di collaborare da tre anni con la Maison Hennessy».

Ultimo aggiornamento: 22:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA