Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Incidente in allenamento con la minimoto, morto bimbo di 9 anni I post struggenti per il piccolo pilota

Il giovanissimo pilota transalpino, nove anni appena, era caduto in moto e successivamente investito da un altro bambino al kartodromo di Ala. Grande cordoglio in tutto il mondo del motociclismo

Venerdì 29 Luglio 2022 di Redazione Web
Mathis Bellon ad Ala
7

TRENTO - Tragica notizia oggi - 29 luglio - dall'ospedale di Verona: non ce l'ha fatto il piccolo  Mathis Bellon, il bambino francese di 9 anni  che gareggiava con le minimoto. Irreparabili le conseguenze del terribile incidente del 22 luglio scorso, sul circuito di Ala, il kartodromo del basso Trentino. 

Mathis è deceduto all'ospedale veronese di Borgo Trento   ieri sera, una settimana dopo la caduta in pista. Incidente reso ancor più drammatico - come riporta la TgR Trento - dal successivo investimento da parte di un altro giovanissimo centauro che si stava allenando   in vista delle gare nazionali in programma la domenica successiva, 24 luglio. 

 



Grande dolore non soltanto per i familiari e gli amici di Mathis, ma per tutto il mondo del motociclismo: tanti i post e i messaggi di cordoglio espressi sui social dai vari piloti e club: "Piccolo Mathis, non abbiamo parole per esprimere la tristezza che ci pervade. Resterai per sempre nei nostri cuori, scrive Cnv, il Campionato nazionale Velo, uniti nel cordoglio alla Famiglia Bellon, il nostro piccolo angelo."
"Ci mancherai Mathis #38, - scrive la Race Experience School dove il giovane pilota era cresciuto - siamo fortunati ad averti nella nostra scuola e grazie per tutto quello che porti. Sei un angelo e ti unirai lassù ad alcuni super piloti che ti insegneranno anche cose belle. Siamo orgogliosi di te".

Ultimo aggiornamento: 30 Luglio, 10:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci