Governo, diretta: Conte oggi alle 10 al Quirinale per il giuramento. Lamorgese a Interni, Esteri a Di Maio

Governo Conte bis, oggi premier al Quirinale: al via tavolo finale sul programma con Pd, M5S e Leu
Governo, via al Conte bis: oggi alle 10 è previsto il giuramento al Quirinale davanti al presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Ieri il premier Giuseppe Conte è salito al Quirinale dal Capo dello Stato Sergio Mattarella per sciogliere la riserva e accettare di formare il governo M5S-Pd. Poi Conte ha comunicato la squadra: 21 ministri, 10 al Movimento Cinquestelle, 9 al Partito Democratico, uno a Leu, un tecnico, al Viminale. Al M5S va anche il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Riccardo Fraccaro. Sono sette le donne del nuovo governo, un terzo del totale. 




Ministri, la lista completa annunciata da Conte: 10 M5s, 9 Pd, uno Leu e un tecnico

Senza portafoglio.
Federico d'Incà ai Rapporti con il Parlamento, Paola Pisano a Innovazione tecnologica, Fabiana Dadone alla P.A., Francesco Boccia agli Affari regionali, Guiseppe Provenzano per il Sud, VIncenzo Spadafora per Sport e Politiche giovanili, Elena Bonetti pari opportunità e famiglia, Enzo Amendola per gli Affari Europei.

Con Portafoglio. Luigi Di Maio ministro degli Esteri, Roberto Gualtieri all'Economia, Luciana Lamorgese ministro dell'Interno, Stefano Patuanelli al Mise, Dario Franceschini ministro dei Beni Culturali e del Turismo, Alfonso Bonafede ministro della Giustizia, Enzo Amendola agli Affari Europei, Paola De Micheli ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Nunzia Catalfo ministro del Lavoro, Roberto Speranza ministro della Salute, Lorenzo Guerini alla Difesa, Bellanova all'Agricoltura, Sergio Costa ministro dell'Ambiente. 

Fraccaro sarà sottosegretario alla presidenza del Consiglio. 

 


LEGGI ANCHE Governo Conte bis, Di Maio confessa: «Volevo evitare le elezioni»
LEGGI ANCHE Governo Pd M5S, i ministri: Esteri a Di Maio, ai dem l’Economia, Difesa a Franceschini

I nodi rimasti dopo il vertice di questa mattina erano non solo sul sottosegretario alla presidenza del Consiglio, su cui si è consumato fino all'ultimo un braccio di ferro tra Conte e il M5s, ma anche su caselle come l'Economia, dove sul Dem Roberto Gualtieri sono state da vincere alcune «resistenze». E sullo stesso Luigi Di Maio, che alla fine era dato come probabile allo Sviluppo economico o al Lavoro, piuttosto che per gli Esteri.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 4 Settembre 2019, 09:13






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Governo, diretta: Conte oggi alle 10 al Quirinale per il giuramento. Lamorgese a Interni, Esteri a Di Maio
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 108 commenti presenti
2019-09-05 13:07:07
È tornata la DC.
2019-09-05 12:58:39
L'azzeramento della mente individuale ha nome è cognome; pseudo comunisti e religioni millenarie, cause di genocidi , guerre e deportazioni, sul c.v dei menzionati primi oltre 100 milioni di morti, dei secondi millenari stendiamo un velo pietoso con roghi e lapidazioni a cui i frati manuensi erano delegati a trascrivere le memorie non certo con la verità del altra campana 2011 invasione dei francesi della Libia per mero interesse nazionale guarda caso a scapito Eni Italia , destabilizzano l'area Mediterranea con l'appoggio dei soliti prezzolati traditori del nazionalismo vero.. solo gli allocchi possono gioire al nazionalista credo franco tedesco di aver un'Italia supina a 45 gradi Sentire un rappresentante di oltre Tevere , proveniente da un paese che sta marciando verso il sesto default da inizio scorso secolo, dare imput a seguire con chiara ingerenza su di una paese laico , la dice lunga nella strada intrapresa da questo meraviglioso paese... non dimentichiamo che nei secoli andati. il popolo con il mal di pancia per mancanza di materia nutriente a consumo , si rifugio sempre sul credo religioso del vade retro Satana. Questo stesso popolo non si è mai chiesto come mai che con oltre 2000 anni di ciarle , detiene un terzo delle riserve auree del pianeta.. La storia sta scritta indelebile quanto alle ciarle .. merce per secondi di nome e di fatto!!
2019-09-05 16:00:01
Mi sono ripromesso di rileggere il "suo" commento, a cui forse non ho prestato la dovuta attenzione, nel frattempo sembra che anche a lei sia sfuggito il particolare del nazismo, che pare non abbia prodotto grossi favori all'umanità, e che non a caso, contrariamente agli amanuensi, ha cercato di cancellare tutto ciò che poteva, spero di esserle stato utile.
2019-09-06 08:52:47
Nazismo non mi sembra fosse comunista ma MR DURI E PURI forse riesce a dimostrare il contrario di ciò che ha mostrato la storia
2019-09-06 15:20:02
A volte succede di integrare con proprie parole e allora il contesto primario viene alterato nel senso originale, se non si pone attenzione. Certo che quando si parla di genocidi e deportazioni, tralasciare alcuni elementi di peso, pesa un po' troppo, anch'io sono metà razza Piave, e la ritengo alla stessa stregua dell'altra metà di nazionalità siciliana, ragion per cui cerco di rileggere ciò che scrivo, ma siamo umani.