«Questa non ha capito niente»: la gaffe informatica della Regione

Venerdì 6 Settembre 2019 di Elisabetta Batic
7
TRIESTE - «Questa non ha capito niente. Rispondete per favore», ma la piccata risposta  arriva anche, via mail, a colei che - con grande cortesia - aveva chiesto informazioni. E' rimasta a dir poco perplessa una lettrice pordenonese del Gazzettino trovandosi come risposta dalla Regione Friuli Venezia Giulia una frase del genere.

Ma andiamo con ordine. La donna aveva mandato una mail alla Direzione centrale difesa dell'ambiente, energia e sviluppo sostenibile della Regione chiedendo un chiarimento circa il contributo per l'acquisto di un'auto con rottamazione di auto a benzina euro 4. Ha chiesto inoltre quali dovevano essere le caratteristiche dell'auto nuova per poter accedere al contributo e nel caso di acquisto di auto a benzina quali i requisiti minimi. Seguivano i ringraziamenti con tanto di  cordiali saluti.

Contattata dalla redazione web del Gazzettino, la lettrice in questione riferisce: «Mi è stato risposto dopo una settimana, ma - oltre alla risposta ufficiale con le spiegazioni tecniche che avevo richiesto - ho ricevuto anche uno scambio di mail tra dipendenti che mi ha lasciato alquanto perplessa». Il responsabile  ha difatti inoltrato la mail della donna ai due dipendenti regionali suoi sottoposti scrivendo appunto: «Questa non ha capito niente. Rispondete per favore». Una vera e propria gaffe informatica in quanto la lettrice si è ritrovata  tra i destinatari delle mail. Si dice che alla fine conti il risultato ossia, in questo caso, l'aver ricevuto le informazioni necessarie ma occhio alle figuracce, certe non passano di certo inosservate. 
  Ultimo aggiornamento: 7 Settembre, 15:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci