Escursionisti veneti bloccati in ferrata per il freddo e il ghiaccio

Lunedì 19 Novembre 2018
4

TRENTO - Due giovani escursionisti veneti in difficoltà sulle Pale di San Martino, sulle Dolomiti trentine, sono stati recuperati illesi dal soccorso alpino con un intervento notturno. I due - secondo una prima ricostruzione - stavano rientrando dopo aver affrontato la ferrata Bolver Lugli quando si sono bloccati sul sentiero a causa del freddo, del terreno ghiacciato e del sopraggiungere del buio. Dopo la chiamata al Numero unico per le emergenze 112 è intervenuta una squadra dell'Area operativa Trentino orientale del Soccorso alpino che ha raggiunto a piedi i due escursionisti, illesi ma infreddoliti, nei pressi di passo Bettega. Recuperati con manovre di corda, i due escursionisti sono stati portati a valle con la funivia della Rosetta, aperta in via straordinaria per agevolare l'operazione di soccorso. 

Ultimo aggiornamento: 12:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci