Volantino ufficiale "santifica" Tito, massacratore degli italiani d'Istria

PER APPROFONDIRE: croazia, isole brioni, roberto novelli, tito
Volantino ufficiale "santifica" Tito, massacratore degli italiani d'Istria
POLA - «Tito uomo di Stato distinto, amico e frequentatore degli istriani. Questo e molto altro quanto si può leggere, anche in italiano, sul sito ufficiale del Parco nazionale delle Brioni, finanziato dal governo croato. Un ritratto vergognosamente agiografico del dittatore jugoslavo, principale artefice della tragedia delle foibe e responsabile del dramma dell'esodo». Lo afferma in una nota il deputato di Forza Italia Roberto Novelli, riferendosi alla pagina dedicata a Josip Tito sul sito del Parco Nazionale delle Brioni e chiedendo che «venga rimossa o almeno aggiornata con i crimini di guerra». «Sul sito di promozione turistica - aggiunge Novelli - non c'è una parola sulle nefandezze compiute dal regime titino ai danni degli italiani di Istria e Dalmazia. Un excursus storico ingannevole, falso, inaccettabile, tanto più perché finanziato, ma si spera non avallato, dalle istituzioni croate. Non possiamo ammettere che con il pretesto della promozione turistica si diffonda una simile santificazione del sanguinario dittatore che amava passare lunghi periodi sulle isole Brioni». «Rivolgo - conclude - un appello al Presidente della Repubblica e al Governo: si apra da subito un confronto con il governo croato affinché la pagina dedicata al ritratto di Tito sia rimossa dal sito del Parco o che almeno sia modificato in modo da corrispondere alla verità. Verità che parla di istriani e dalmati ferocemente trucidati e beni di cittadini italiani confiscati dal regime jugoslavo».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 19 Agosto 2019, 13:59






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Volantino ufficiale "santifica" Tito, massacratore degli italiani d'Istria
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti