Sette al ristorante ma senza Green pass: pizzicati dai carabinieri, compreso l'oste per omesso controllo

Giovedì 23 Settembre 2021
Un ristorante in tempi di pandemia (Ansa foto repertorio)
5

BOLZANO - In sette al ristorante e nessuno con il Green pass. Per loro sfortuna sono però inciampati in un controllo dei carabinieri. I militari hanno contestato così la violazione delle norme anti-Covid ai sette avventori e al gestore del locale per non aver accertato il possesso del Green pass. Un'altra contestazione riguarda invece una sala giochi in centro storico, dove un 44enne straniero si trovava in luogo chiuso senza Green pass. I controlli dei carabinieri di Bolzano hanno riguardato, nello stesso frangente, anche la corretta applicazione delle restanti misure di contenimento alla diffusione pandemica, effettuando 242 controlli in generale, di cui 53 a carico di esercizi ricettivi, 52 a carico di servizi di linea e contestualmente identificando 230 persone.

Le violazioni alle norme per la prevenzione della pandemia accertate sono state in totale tredici, tra loro un cliente no mask in un centro commerciale. Ieri mattina un malato di Covid è fuggito dal reparto malattie infettive dell'ospedale di Bolzano. Immediata la chiamata dei sanitari al numero di emergenza 112. I carabinieri sono quindi intervenuti in zona con due autopattuglie e circa un quarto d'ora dopo la chiamata hanno rintracciato e fermato l'uomo che, dopo l'intervento di un'autoambulanza, è stato riportato alla sua camera d'ospedale. Inevitabile la denuncia penale per la violazione del testo unico delle leggi sanitarie poiché ha violato l'ordine di isolamento.

Ultimo aggiornamento: 16:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA