Tamponi per chi rientra da Spagna, Croazia, Malta e Grecia: ecco chi chiamare

Giovedì 13 Agosto 2020

VENEZIA - Il vademecum regionale per i tamponi: in riferimento ai rientri ed agli ingressi da Spagna, Croazia, Malta e Grecia, l’Assessorato regionale alla Sanità comunica: «Non ci sono restrizioni per coloro che dichiarano di essere stati sottoposti a tampone con esito negativo nelle 72 ore precedenti all’ingresso in Veneo. Chi non si trova nella situazione precedente ha il dovere di segnalare il suo ingresso in Veneto all’Azienda Ulss di riferimento che provvederà all’esecuzione del tampone in 48 ore. Nel periodo di attesa dell’esito dell’esame è tenuto a rimanere al proprio domicilio e mantenere comportamenti corretti e attenti».

SCARICA IL PDF del TESTO COMPLETO 

Di seguito è riportato l’elenco degli indirizzi email e dei numeri dedicati, per informazioni sul coronavirus al rientro dall’estero, attivati dalle aziende sanitarie della Regione del Veneto.

Ultimo aggiornamento: 14 Agosto, 14:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA