Coronavirus, di nuovo bloccato in Cina il 17enne di Grado: «Ha la febbre»

Sabato 8 Febbraio 2020
2

TRIESTE - Lo studente italiano di 17 anni di Grado (Gorizia) che era in attesa di essere evacuato da Wuhan a bordo del volo britannico con altri 8 italiani, presenta di nuovo qualche linea di febbre e rischia di rimanere ancora bloccato in Cina.
Lo si apprende da fonti ufficiali: già lunedì scorso al ragazzo fu impedito di prendere il volo dell'Unità di Crisi della Farnesina con gli altri 56 connazionali per le stesse ragioni.

Ieri era stato invece comunicata l'evacuazione da Wuhan a bordo di un aereo britannico. Tra i nove connazionali da imbarcare ci doveva essere anche lo studente goriziano. Il volo arriverà alla base della Raf di Brizenorton, vicino Londra, da dove i connazionali verranno prelevati da un aereo italiano che arriverà a Pratica di Mare. Il tutto  coordinato dall'Unità di crisi della Farnesina.
 

Ultimo aggiornamento: 9 Febbraio, 12:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci