Regole rigide per chi viene dall'estero: ecco i 36 Paesi da cui ci si può muovere liberamente

Lunedì 6 Luglio 2020 di redazione online
1

VENEZIA - La nuova ordinanza della Regione Veneto - annunciata oggi dal governatore Luca Zaia - impone regole rigide per chi rientra dall'estero e la denuncia immediata per chi viola le regole.

Ecco il testo completo ---> Scarica il Pdf 

 Non è previsto alcun nuovo lockdown, nessuna chiusura, ma un livello di attenzione altissimo. Precauzioni e timori per il contagio di ritorno, quello che viene dall'estero c'è. Dall'1 luglio ci sono stati 28 contagi: 15 sono di virus importato.

Il Veneto da oggi, 6 luglio, impone dunque  regole  per chi rientra dall'estero  esclusi 36 Paesi per cui esiste un corridoio sanitario.
Ecco quali:
1. Austria 2. Belgio 3. Bulgaria 4. Svizzera 5. Cipro
6. Repubblica Ceca 7. Germania 8. Danimarca 9. Estonia 10. Grecia
11. Spagna 12. Finlandia 13. Francia 14. Croazia 15. Ungheria
16. Irlanda 17. Islanda 18. Liechtenstein 19. San Marino  20. Lituania
21. Lussemburgo 22. Lettonia 23. Malta 24. Paesi Bassi 25. Norvegia
26. Polonia 27. Portogallo 28. Romania 29. Svezia 30. Slovenia
31. Slovacchia 32. Regno Unito e Irlanda del Nord 33. Andorra 34. Principato di Monaco  35. Stato della Città del Vaticano
e ovviamente 36. Italia

Le regole sono valide fino al 31 luglio.

Ultimo aggiornamento: 7 Luglio, 12:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA